fbpx
Sabato, 25 Maggio 2024

CRONACA NEWS

ROMA Un'interrogazione a risposta orale, rivolta ai ministri delle Infrastrutture e dei trasporti e dell'Interno, è stata presentata da quattro parlamentari del Pd (Matteo Orfini, Gianni Cuperlo, Nico Stumpo e Giuseppe Provenzano), per avere spiegazioni in merito al documento di organizzazione della Guardia costiera per gli interventi in mare.

 

Pubblicato in In primo piano

CROTONE È stata inaugurata ieri sera nell'area prospiciente il PalaMilone "Il gioco dell'Umanità" l'opera voluta dalla città di Crotone e realizzata dal maestro orafo Gerardo Sacco quale omaggio alle vittime della tragedia di Steccato di Cutro, ma anche un invito alla umanità e all'accoglienza.

 

Pubblicato in In primo piano

CROTONE È stata rinviata per la mancanza di interpreti di lingua dari e farsi l'udienza del processo contro i presunti scafisti del barcone naufragato a Cutro il 26 febbraio dello scorso anno: Sami Fuat, turco di 50 anni, Khalid Arslan, di 25 anni, e Ishaq Hassnan, di 22 anni, entrambi pakistani, tutti accusati di naufragio colposo, favoreggiamento all'immigrazione clandestina e morte in conseguenza di altro reato.

 

Pubblicato in In primo piano

ROMA A Papa Francesco è stato donato un inginocchiatoio ricavato dal legno del barcone dei migranti naufragato un anno fa a Cutro. L'idea di trasformare un pezzo di quel barcone, simbolo di morte - nella tragedia morirono oltre 90 persone, di cui 35 minorenni - in un richiamo alla speranza, è venuta, riferisce L'Osservatore Romano, a Giuliano Crepaldi, presidente dell'associazione San Vincenzo de' Paoli - Consiglio Centrale di Roma.

 

Pubblicato in In primo piano

«Le tardive scuse laconicamente espresse dall'imputato in sede di esame certo non possono ritenersi sufficiente manifestazione di autentico pentimento e resipiscenza». Lo scrive il giudice dell'udienza preliminare del Tribunale di Crotone, Elisa Marchetto, nelle motivazioni della sentenza di condanna a 20 anni di reclusione del cittadino turco Gun Ufuk accusato di aver causato il naufragio di Steccato di Cutro del 26 febbraio 2023.

 

Pubblicato in In primo piano

CROTONE Tanti, troppi i buchi neri, ancora, a un anno di distanza dalla strage di migranti, sui soccorsi dopo il naufragio dell'imbarcazione "Summer Love" avvenuto davanti alla spiaggia di Steccato di Cutro e provocando la morte di almeno 94 persone, tra cui 35 bambini.

 

Pubblicato in In primo piano
Pagina 2 di 37