fbpx
Lunedì, 17 Gennaio 2022

CRONACA NEWS

Percepisce reddito di cittadinanza senza requisiti: denunciato dalla Polizia amministrativa di Crotone. Personale della locale Divisione Pasi, a seguito di accertamenti scaturiti da un precedente controllo amministrativo effettuato presso un esercizio commerciale di motoveicoli, ubicato a Crotone, ha denunciato una persona alla competente Autorità giudiziaria.

Pubblicato in Cronaca

ISOLA CAPO RIZZUTO - Dipendente a nero percettrice di reddito di cittadinanza e apparecchi elettronici non consentiti: arriva una segnalazione all’Ispettorato territoriale del lavoro e 30.000 euro di sanzione per un esercente. È accaduto nella giornata del 5 maggio scorso, quando personale della divisione Pasi della Questura ha effettuato controlli amministrativi sul territorio e, all’esito di uno di questi, il titolare di un’attività di somministrazione di alimenti e bevande di Isola di Capo Rizzuto è stato sanzionato.

Pubblicato in Cronaca

Condannati per mafia o parenti di esponenti della 'ndrangheta del Crotonese percepivano indebitamente il reddito di cittadinanza. E' quanto ha scoperto la Guardia di finanza di Crotone che ha denunciato 14 persone per l'avvio delle procedure di recupero delle somme intascate dall'Inps.

Pubblicato in Cronaca

CUTRO - Avrebbe prestato soldi a tassi usurari a percettori del reddito di cittadinanza, costringendo le proprie vittime a lasciare la loro carta Rdc che utilizzava indebitamente. Un commerciante A.M., di 61 anni, di Cutro, è stato arrestato dai carabinieri in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip del Tribunale di Crotone, Michele Ciociola, su richiesta del sostituto procuratore Ines Bellesi.

Pubblicato in Cronaca

La Guardia di finanza di Crotone ha scoperto illeciti sul percepimento del reddito di cittadinanza: denunciati un boss della ‘ndrangheta, familiari di imputati per associazione mafiosa e traffico di sostanze stupefacenti e soggetti residenti all’estero. Richiesti sequestri per 430.000 euro.

Pubblicato in Cronaca

STRONGOLI - Alcune persone assunte "in nero" sono stati individuati in un locale di Strongoli Marina da personale della Questura di Crotone nell'ambito delle attività avviate per il contrasto ai fenomeni di illegalità diffusa e di verifica del rispetto delle prescrizioni in materia di contenimento del contagio da Coronavirus.

Pubblicato in Cronaca
Pagina 1 di 3