fbpx
Giovedì, 18 Luglio 2024

CRONACA NEWS

CROTONE La costante attività di contrasto allo spaccio di stupefacenti effettuata nel capoluogo dalle volanti dell’Ufficio prevenzione generale della Questura di Crotone ha portato al sequestro di cocaina, eroina, hashish e marijuana, alla segnalazione amministrativa di 4 persone, e al deferimento all’Autorità giudiziaria di un uomo.

 

Pubblicato in Cronaca

Situazioni di degrado e sporcizia sono pervenute alla nostra redazione in merito ad alcune realtà fotografate all'interno del cimitero di Crotone. Al termine della due giorni aperta alla commemorazione dei funti, dunque, il camposanto cittadino presenta al suo interno quei segni che non sono solo dovuti all'afflusso di gente registrato per la particolare ricorrenza.

 

Pubblicato in Attualita'

Tre persone sono state denunciate e altre 6 segnalate quali assuntori di droghe a seguito di controlli effettuati dai Carabinieri.

Pubblicato in Cronaca

carabinieri cacciatoriDue maxirisse scoppiate tra la sera e la mattina della scorsa settimana che hanno coinvolto una cinquantina di persone della comunità romena di Rocca di Neto, con 7 persone accoltellate, hanno portato il comndao provinciale dei Carabinieri a organizzare un grosso dispiegamento di gazzelle (10 veicoli) nel centro storico del paese lo scorso sabato mattina. Assieme ai militari del Comando provinciale di Crotone, anche i Cacciatori di Vibo Valentia, hanno eseguito all’alba una serie di perquisizioni in 11 palazzine dove prevalentemente abitano cittadini rumeni. I controlli, hanno impiegato 50 militari e hanno avuto come origine le recenti tensioni avute nel paese negli ultimi giorni, a seguito di alcune risse sviluppatesi nelle ore notturne proprio nel centro storico che hanno visto coinvolti decine e decine di cittadini rumeni. I carabinieri hanno così segnalato 14 persone per rissa. Le perquisizioni sono state 11, le persone controllate 48, sottoposte a foto segnalamento 24, tre segnalazioni all’ufficio d’igiene ed ai servizi sociali per le condizioni precarie rilevate all’interno di altrettanti alloggi. Sono state invece otto le segnalazioni all’Agenzia delle Entrate per mancanza di alcuna documentazione relativa alla regolarità contrattuale degli affitti. Si tratta di braccianti agricoli per lo più e all'origine delle risse vi sarebbero vecchie acredini con un episodio che risale al 2011. I carabinieri stanno adesso indagando per ricostruire il quadro e porre fine alle tensioni. I dettagli dell'operazione sono stati forniti a margine della conferenza stampa tenuta questa mattina presso il comando provinciale a seguito di un maxisequestro di armi rinvenuto a steccato di Cutro [LEGGI ARTICOLO].

 

 

 

Pubblicato in Cronaca