Domenica, 27 Settembre 2020

CRONACA NEWS

CUTRO – I carabinieri forestali hanno accertato, alcuni giorni fa, lo spianamento di alcune dune litoranee nella località Steccato di Cutro. L’area ricadeva parzialmente in un sito di importanza comunitaria della Rete natura 2000 dell’Unione europea. Il committente dei lavori è stato deferito all’Autorità giudiziaria.

Pubblicato in Cronaca

STECCATO DI CUTRO - I carabinieri forestali hanno scoperto, pochi giorni addietro, un fabbricato abusivo in un terreno agricolo a Steccato di Cutro che è stato posto sotto sequestro. Il responsabile dell’abuso, un disoccupato del luogo, è stato deferito alla Procura della Repubblica di Crotone per violazione della normativa edilizia.

Pubblicato in Cronaca

«Ambiente e salute, risorse naturali e denaro pubblico in balia dell'avidità di pochi anche durante la pandemia!». È quanto scrive la senatrice Margherita Corrado (M5S).

Pubblicato in Politica

Incendio la notte scorsa in un’abitazione di Steccato di Cutro. Due squadre dei vigili del fuoco sono intervenute suI posto intorno alle ore 3.10, con un’autopompa serbatoio e autoscala.

Pubblicato in Cronaca

carotaggi strada provinciale cutro steccatoViabilità è al centro dell'agenda dell'amministrazione provinciale di Crotone. «Nonostante le esigue risorse finanziarie disponibili – riferisce una nota – l’Ente sta cercando di garantire la sicurezza dei cittadini ed evitare l'isolamento di intere comunità. E così questa mattina sono iniziati gli interventi di carotaggio delle due frane presenti sulla strada provinciale 63 che collega Cutro a Steccato e sono in fase di avvio le procedure di gara per l'inizio dei lavori per i quali è stato previsto in impegno di spesa di 250 mila euro. "Ci sono sinergia, collaborazione e un impegno corale – ha dichiarato il presidente della Provincia Ugo Pugliese – che coinvolge i rappresentanti dei territori, consiglieri provinciali, sindaci e, in questo caso, più in particolare il consigliere provinciale Rino Le Rose che ha seguito l'iter amministrativo e che sta supervisionando gli interventi, assicurando attenzione e impegno, facendo da tramite e da collegamento tra l'Ente, l'Amministrazione comunale di Cutro e la comunità. Si lavora e si continua a farlo a dispetto delle difficoltà economiche dell'Ente – ha rimarcato Pugliese – e lo si riesce fare grazie alla professionalità e al senso di responsabilità dei dipendenti e dei tecnici. Confermiamo l'attenzione nei confronti di tutto il territorio provinciale, e stiamo cercando – ha proseguito il presidente dell'Ente – di far fronte comune, unitario e coeso per richiamare l'attenzione del Governo sul nostro territorio. Non abbiamo bisogno di annunci eclatanti, di milioni di euro snocciolati sulla stampa, abbiamo bisogno di risorse finanziarie vere, nelle casse dell'Ente e a disposizione delle nostre comunità!", ha concluso Pugliese».

 

 

 

Pubblicato in Politica

mario oliverio pensierosoIl Presidente della Regione, Mario Oliverio. da stamattina è in costante contatto con la sala operativa della Protezione Civile regionale per seguire direttamente la nuova ondata di maltempo che sta interessando in queste ore gran parte della nostra regione. Tra i danni causati dalle piogge e dal forte vento da segnalare, in particolare, l’interruzione del tratto di linea ferroviaria compreso tra San Leonardo di Cutro e Cutro, nel Crotonese, una tromba d’aria abbattutasi tra i comuni di Botricello e Cropani Marina e un’altra tromba d’aria verificatasi in località Passovecchio di Crotone che ha colpito un noto centro commerciale, sradicando alberi, danneggiando automobili, devastando interi reparti della struttura, distruggendo un capannone e provocando anche qualche ferito. A seguito di quest’ultima tromba d’aria che ha colpito la città di Crotone e la frazione di Steccato di Cutro, la Protezione Civile ha prontamente attivato tutte le procedure d’urgenza contattando immediatamente i sindaci dei due comuni e operando immediatamente con associazioni di volontariato soprattutto a supporto del sindaco di Cutro ed inviando proprie attrezzature.
maltempo steccato cutroA Crotone si stanno dirigendo due torri-faro che consentiranno interventi anche durante le ore notturne ed un funzionario-tecnico incaricato di effettuare i primi sopralluoghi e procedere ad una prima valutazione dei danni. Un altro funzionario parteciperà alla riunione convocata in Prefettura per fare il punto sulla situazione di emergenza. Squadre di volontari, invece, stanno operando a Steccato di Cutro a supporto del sindaco e del personale comunale per liberare la strada resa impercorribile a causa di una frana. La sala operativa rimarrà aperta anche nelle prossime ore per raccogliere segnalazioni e richieste di intervento.
unieuro distrutto4«Sono devastanti – si legge in un comunicato – le immagini che arrivano da Crotone rispetto ai danni causati dalla tromba d'aria che ha colpito la zona fino ad arrivare a Botricello e Cropani. Ed è sulla zona commerciale ed industriale di Crotone che il segretario generale della Ust Cisl Magna Graecia, Francesco Mingrone, unitamente a Fortunato Lopapa segretario generale della Fisascat-Cisl Magna Graecia, vuole spendere due parole al fine di capire, insieme agli imprenditori della zona, come aiutare i lavoratori che, a partire da domattina, si ritroveranno costretti a fare fronte a serie difficoltà.Subito dopo la conta dei danni - si legge nella nota - bisognerà pensare a come rialzarsi. E non è da escludere la possibilita' di ricorrere alla misura della cassa integrazione qualora ve ne fossero necessità e condizioni. Di fronte a certe immagini maturano, in ognuno di noi, sentimenti di sconforto ma, anche, di rabbia rispetto a quella mano dell'uomo che ha deturpato un territorio e che, oggi, si trova a fare i conti con gli effetti di un cambiamento climatico causato sempre da quella mano umana».

 

 

 

 

 

Pubblicato in Cronaca
Pagina 1 di 2