Lunedì, 10 Agosto 2020

 

CRONACA NEWS

Tentato omicidio e detenzione di arma da fuoco clandestina: fermato con queste accuse lo zio che ha sparato al nipote a Fondo Gesù

Posted On Mercoledì, 30 Agosto 2017 17:29 Scritto da

vittorio asteritiTentato omicidio e detenzione di arma da fuoco clandestina: con queste accuse, nella serata di ieri, personale della squadra volanti e della squadra mobile della questura di Crotone ha proceduto all'arresto, di un uomo di 48 anni, Vittorio Asteriti, con precedenti per rapina, spaccio di sostanze stupefacenti, porto e detenzione clandestina di arma da fuoco e resistenza a pubblico ufficiale. Nella serata di ieri, la Polizia era intervenuta nel quartiere cittadino "Fondo Gesu', dove era stata segnalata una sparatoria bloccandfo all'altezza della II traversa di via Achille Grandi, un uomo in fuga intento a disfarsi di una pistola. L'uomo, identificato per Asteriti , ha ammesso di aver esploso un colpo d'arma da fuoco dopo una discussione con il nipote Salvatore Asteriti, di 37 anni, nei pressi della sua abitazione. Un altro equipaggio ha raggiunto il posto, riscontrando la presenza di sangue nonche' di un bossolo. Vittorio Asteriti e' stato, pertanto, accompagnato in a Questura e successivamente dichiarato in arresto.