fbpx
Mercoledì, 29 Maggio 2024

CRONACA NEWS

Un futuro per Ibe: fra gli 861 migranti giunti nel porto di Crotone, una neonata rimasta orfana della madre deceduta dopo il parto

Posted On Mercoledì, 10 Maggio 2017 19:41 Scritto da

sbarco medici senza frontiereE' iniziato da qualche ora lo sbarco degli 861 migranti giunti nel porto di Crotone a bordo della nave di Medici Senza Frontiere "Vos Prudence". Si tratta di migranti soccorsi domenica scorsa in tre interventi diversi in acque internazionali al largo della Libia. A Crotone sono sbarcati 805 uomini e 56 donne. Un centinaio i minori non accompagnati che resteranno nel territorio crotonese. Tra i migranti anche una bambina nigeriana di appena cinque giorni, che si chiama Ibe, nata su una spiaggia in Libia prima della partenza e che e' subito rimasta orfana della mamma. Proprio per le difficili condizioni del parto, infatti, la donna e' morta a causa di un'emorragia. La bambina, soccorsa con un'ambulanza speciale del reparto di neonatologia dell'ospedale di Crotone, e' stata accompagnata nel viaggio dal padre e da una donna che si e' presa cura di lei dalla nascita. La piccola sta bene ed e' ricoverata nel reparto di neonatologia dell'ospedale di Crotone. Dopo le operazioni di identificazione i migranti saranno trasferiti in diverse regioni del territorio nazionale, secondo il piano di riparto che era stato stabilito dal ministero dell'Interno prima dello sbarco: Lazio 100 (ad esclusione di Rieti); Puglia 100; Calabria 100; Piemonte 75; Veneto 75; Emilia Romagna 75; Toscana 75; Lombardia 50; Campania 50; Liguria 50; Molise 25; Abruzzo 25.