Domenica, 28 Febbraio 2021

 

 

CULTURA E SPETTACOLI NEWS

Alisea e Rebecca, giovani e gia' poetesse, vincitrici del XII Concorso nazionale di Torino

Posted On Mercoledì, 27 Maggio 2015 16:57 Scritto da

megna alisea rebecca«Sono state ringraziate dalla comunità - è scritto in un comunicato - per aver accesso una luce positiva a livello nazionale, con la loro sensibilità e il proprio talento, sulla città di Crotone. Alisea Perticone e Rebecca Caracciolo, due giovanissime studentesse del Liceo "Pitagora" sono state ricevute dal vice sindaco Mario Megna che, nella sala giunta, si è congratulato a nome del sindaco Vallone e della comunità tutta per l'affermazione che le due ragazze hanno ottenuto al Concorso nazionale poesie e filastrocche, giunto alla XII edizione, che si è tenuto a metà maggio a Torino. La giuria - informa la nota - presieduta dal professor Pompeo Vigliani, docente di Storia della letteratura per ragazzi dell'Università di Torino ha premiato Alisea Perticone quale vincitrice del concorso per le sue tre poesie "Crescendo e diminuendo", "Alle Colonne d'Ercole" e "De luminae et umbra". Nella stessa occasione Rebecca Caracciolo ha ricevuto la menzione speciale per i testi "Mare nostrum", "Infanzia" e "Campanellino d'argento". Una importante affermazione - commenta il comunicato - considerato che al Concorso erano in gara oltre trecento partecipanti provenienti da tutta Italia. Accompagnate da genitori, familiari ed amici, Alisea e Rebecca hanno incontrato il vicesindaco Mario Megna che ha consegnato loro una pergamena quale segno di ringraziamento della comunità cittadina». «Alisea e Rebecca - ha detto il vicesindaco Megna - hanno scelto una strada difficile dal punto di vista espressivo quale la poesia ma allo stesso tempo affascinante. Una strada che hanno saputo affrontare dimostrando grande passione e talento che le ha portate ad affermarsi in campo nazionale. Sentiamo il dovere di ringraziarvi - ha aggiunto a nome di tutta la comunità - augurandovi ulteriori successi. Ringraziamento che estendiamo ai vostri genitori che vi seguono con grande attenzione ed anche ai vostri docenti». Non è mancato da parte di Alisea e di Rebecca la lettura, applauditissima, di una delle poesie con le quali si sono affermate al concorso letterario.