Mercoledì, 28 Ottobre 2020

CULTURA E SPETTACOLI NEWS

Dalla fiction ai romanzi per ragazzi: l'attrice e scrittrice D'Amario si presenta agli studenti

Posted On Sabato, 07 Marzo 2015 20:07 Scritto da

studenti comunedamario2L'attrice e scrittrice Sara D'Amario ha incontrato, questa mattina, nella sala consiliare del Comune di Crotone gli alunni dell'istituto Nautico "Ciliberto" per presentare il suo nuovo libro "Kikka". L'iniziativa è stata promossa dalla Libreria Mondadori che ha avuto il sostegno dell'assessorato alla Cultura del Comune. All'incontro ha partecipato anche una delegazione della scuola "Anna Frank" accompagnata dalla docente Angela Iorfida; mentre gli alunni del Nautico sono stati accompagnati dai docenti Rossella Frandina, Luciano Liguori, Aniello De Luca e Eleonora Stellatelli. Sara D'Amario è uno dei volti più popolari della fiction televisiva, del cinema e del teatro, ma è anche una scrittrice affermata. "Kikka" è il suo ultimo romanzo che segue altre sue opere dedicate soprattutto ai più giovani come "Un cuore XXL" (che ha vinto il premio Sirmione per la letteratura per ragazzi). Una scelta precisa quella di Sara D'Amario che ha deciso di parlare nei suoi romanzi con il linguaggio dei giovani e su temi che investono il mondo giovanile. "Kikka" in particolare affronta problemi che toccano i giovani come l'anoressia e la bulimia, ma sopratutto il rapporto con il web. Internet secondo Sara D'Amario è un mezzo dietro il quale i giovani si nascondono, con il quale si creano una realtà virtuale con la quale si scontrano. Nel suo libro la scrittrice evidenzia tutti i rischi di internet ma allo stesso tempo traccia vie di uscita per far crescere i ragazzi positivamente come la musica, la letteratura, l'amore per la natura. Entusiasti i ragazzi dell'istituto Nautico per aver potuto conoscere da vicino la popolare attrice e scrittrice che è stata presentata dal responsabile di Mondadori Gaetano Garà. Il portavoce del sindaco Francesco Vignis, a nome del sindaco Peppino Vallone ha portato i saluti dell'amministrazione Comunale e fatto omaggio a Sara D'Amario di un'opera del maestro orafo Michele Affidato per ringraziarla della sua visita in città. L'autrice ha successivamente incontrato gli alunni del liceo Pitagora presso lo stesso istituto.