Giovedì, 22 Ottobre 2020

CULTURA E SPETTACOLI NEWS

Gli studenti del liceo classico "Pitagora" presenti alla festa della lettura di Barcellona

Posted On Giovedì, 23 Aprile 2015 18:22 Scritto da

liceo pitagoraGli studenti del Liceo "Pitagora" hanno partecipato alla festa della lettura di Barcellona che si è svolta il 23 aprile. Il liceo ha infatti aderito al progetto culturale "Travel Game: la cultura della lettura", iniziativa promossa dall'associazione cultura Movida con il patrocinio della Regione Calabria (Legge regionale 27/85). Erano stati gli alunni della classe "VA" a vincere la prima gara che si è svolta in aula magna il 17 aprile (pochi giorni prima della partenza verso la Spagna). Alla prima sfida avevano partecipato, con grande entusiasmo, tutte le quinte classi sul tema Calabria arte e cultura. «L'amore per i libri e la lettura viene potenziato se si utilizzano metodi innovativi - ha affermato Alessia, capitano della VA - c'è stato presentato sotto forma di gioco un test di lettura. Imparare divertendosi è un motto che ben sintetizza l'esperienza vissuta a scuola realizzata grazie all'ausilio di moderne pulsantiere wireless». La dirigente Ornella Campana ha salutato gli alunni infondendo in loro l'importanza di seguire e accogliere percorsi culturali mirati alla valorizzazione della lettura. La professoressa Carmen Barbieri, collaboratore vicario del dirigente scolastico, si è soffermata assieme ai ragazzi sull'importanza della sana competizione tra alunni che si sono confrontati su temi inerenti la Calabria e il territorio socializzando tra loro. La tecnologia Ars Power utilizzata durante la prova si pone come supporto alla didattica tradizionale. Anche l'idea di organizzare il viaggio d'istruzione delle quinte classi in Spagna sui percorsi della sana competizione, della socializzazione e dello spirito di appartenenza è un'idea innovativa che trasforma l'esperienza del viaggio in un momento di crescita per le giovani generazioni. Gli studenti del Liceo "Pitagora" hanno così partecipato alla festa della lettura di Barcellona che si è svolta il 23 aprile. Per gli alunni la sfida è proseguita durante il viaggio durante il quale hanno avuto modo e occasione di incontrare altri studenti coetanei calabresi. «Vivo un'emozione sempre molto forte nel vedere i sorrisi dei ragazzi che ti accolgono nelle proprie scuole carichi e vogliosi di imparare. Questa scuola è da sempre vicina alla nostra associazione - ha dichiarato Rita Macrì - e in passato ha già partecipato al Salone del libro di Torino. Ringrazio la preside Campana e la vicepreside Barbieri per aver anche quest'anno accolto favorevolmente il nostro progetto culturale».