fbpx
Lunedì, 26 Settembre 2022

CULTURA E SPETTACOLI NEWS

Il premio "Numero uno" a Gianluigi Buffon: l'arte di Gerardo Sacco accoglie la Juventus a Crotone

Posted On Martedì, 07 Febbraio 2017 23:19 Scritto da

sacco buffonIl maestro Gerardo Sacco ha consegnato questa sera nella hall dell’albergo Best Western di Crotone i premi realizzati per i Juventus Club calabresi, fra cui, quello andato al numero uno Gianluigi Buffon. «Volevamo riservare un’accoglienza in grande stile ai bianconeri – afferma Alessandro De Sensi, presidente del Juventus Club Doc Calabria – e così abbiamo affidato al genio artistico e alla maestria artigianale di Gerardo Sacco la creazione di opere che potessero rendere onore ai Campioni d’Italia, impegnati domani 8 febbraio nella partita di recupero della 18ª giornata di Serie A con il Crotone». La consegna è avvenuta in un blindatissimo incontro (soltanto 60 persone). Il maestro orafo ha consegnato anche i premi alla squadra e alla società della Juventus. Si tratta di un’edizione speciale del famoso Riccio d’argento, simbolo calabrese portafortuna (la sua funzione apotropaica – dal greco Apotròpaios “che allontana”- risiede negli aculei, capaci di esorcizzare gli influssi malefici provenienti da persone ed avvenimenti, propiziando fortuna, salute e felicità).

juventus riccio numero unoIl Riccio è smaltato nero con gli aculei in argento 925/000 ed è stato conferito nelle mani di Giuseppe Marotta, dirigente sportivo della Juventus. A Mariella Scirea, moglie del compianto campione della Vecchia Signora, invece è andata una collana a doppio filo, perle e onice, con susta in argento raffigurante il nuovo logo della Juventus inserito nella stilizzazione della colonna dorica di Capocolonna, unica superstite del tempio Magnogreco di Hera Lacinia a Crotone. E ancora spille e portachiavi con lo stesso logo rivisitato da Gerardo Sacco per i dirigenti Roberto Raffaello, Pasquale Capuano e Francesco Giampaglione e per l’intera squadra della Juventus. Infine il premio speciale per il numero uno bianconero a Gigi Buffon: il famoso trofeo che negli anni ’90 è stato realizzato per la trasmissione Rai “Numeri Uno”, condotta da Pippo Baudo, e che ha premiato tra gli altri Arbore, Celentano, Armani e Versace. Per l’occasione sul trofeo “Numero Uno” Gerardo Sacco ha pensato di incorporare una scultura raffigurante un globo terrestre a rappresentare il primato a livello mondiale del portiere italiano. Per lui anche un ciondolo in tiratura limitata con la speciale rivisitazione del nuovo logo della Juventus.

gioielli juventus

 

 

 

Salva