Venerdì, 14 Agosto 2020

 

CULTURA E SPETTACOLI NEWS

Lions club Crotone: l'architetto Francesco Livadoti e' il nuovo presidente, subentra a Fiumara

Posted On Lunedì, 27 Luglio 2020 10:48 Scritto da Riceviamo e pubblichiamo

«Sarà Francesco Livadoti - informa una nota -, architetto, il presidente del Lions club Crotone Hera Lacinia, per l’anno sociale 2020/2021. Succede a Marcello Fiumara, che ha guidato il Club fino al 30 giugno scorso».

«Si è tenuto - rende noto il Lions club - nel magnifico sfondo del promontorio di Capocolonna, il passaggio della Campana, alla presenza delle autorità lionistiche, il secondo vicegovernatore, Franco Scarpino, il presidente della 7^ Circoscrizione, Roberto Iuliano, il past governatore, Paolo Gattola, degli altri presidenti dei Club di Crotone, ovvero: Crotone Host, Francesco Palermo e Crotone Marchesato, Giuseppe Spagnolo, e anche altri Club del Distretto 108 Ya. E’ stata una cerimonia molto partecipata da parte dei soci di tutto il Club, svolta in un clima di armonia e cordialità, nel pieno rispetto delle misure anti covid, durante la quale sono state utilizzate più volte le parole Amicizia e Servizio, due parole molto importanti di grande significato, in un territorio che nonostante i tanti problemi, mentre si sta vivendo un periodo storico complicato dal punto di vista della Solidarietà e del mutuo soccorso verso il prossimo, un principio messo a dura prova ogni giorno, è sempre pronto ad abbracciare le sfide più difficili, compreso l’ultima straordinaria ed inimmaginabile pandemia scoppiata nel mondo a causa del virus Covid 19. Il neopresidente, ha più volte ringraziato il Club intero, si sente “Onorato di svolgere il ruolo di presidente del giovane, ma già glorioso Club”, sentendo forte la responsabilità soprattutto confronti di quei soci, che hanno fortemente voluto la nascita del Club Hera Lacinia, di cui Maria Rosa Romano è stata il primo storico presidente. La sfida raccolta da Francesco Livadoti, che a soli 39 anni, rappresenta probabilmente il più giovane presidente che un Club Lions abbia mai avuto, è una prova tutt’altro che facile, infatti toccherà a lui ed al suo staff portare avanti e concludere tutte le iniziative del presidente uscente, Marcello Fiumara, e programmare altresì il percorso di ripresa post Covid, con la realizzazione di nuovi services, compreso quelli tecnici già anticipati durante la cerimonia, ed accolti con grande entusiasmo dagli ospiti presenti. Durante la cerimonia è stato salutato l’ingresso di un nuovo socio: Dario Ritorto Bruzzese, di Crotone, il quale rappresenta il primo socio della circoscrizione a far ingresso con la partenza del nuovo anno sociale, così come ha riferito il presidente di Circoscrizione Roberto Iuliano. Gli obiettivi delineati dal presidente Francesco Livadoti, trovano piena continuità nel solco tracciato da Marcello Fiumara, a partire dal patto di amicizia stretto con il Club Lions Nola Ottaviano Augusto, una grande intuizione, una ricchezza umana da coltivare e sostenere, insieme ai gemellaggi già in programma con Brindisi, ed altri Club del Multi-distretto. Così come sarà importante il lavoro di crescita del Club attraverso l’inserimento e la Valorizzazione di ogni singolo socio, all’interno ed all’esterno dell’Associazione, con l’incremento di risorse umane, professionali e sociali, tanto in favore del Club Hera lacinia, ma soprattutto per l’intero movimento internazionale Lions. Questo è solo staff che affiancherà il Presidente Francesco Livadoti, per l’anno sociale 2020/2021: vicepresidente, Pietro Failla; segretario, Rita Marullo; tesoriere, Anna Prudente; e cerimoniere, Tony Castelliti.