Giovedì, 09 Luglio 2020

CULTURA E SPETTACOLI NEWS

Il Comune di Crotone ha ottenuto un finanziamento di 400mila euro ai sensi del Programma operativo nazionale "Per la scuola, competenze ed ambienti per l'apprendimento - Interventi di adeguamento e di adattamento funzionale degli spazi e delle aule didattiche in conseguenza dell'emergenza sanitaria da Covid-19”.

Pubblicato in Attualita'

Incendiata quella che appare, oramai, come una vera e propria discarica abusiva attorno i cassonetti di via Ada Negri (la zona limitrofa al Palkrò all'inizio di Farina) a Crotone. È accaduto intorno alle ore 12.45 di questa notte da mani ignote.

Pubblicato in Cronaca

Il consorzio “Momenti di gloria” comunica di aver inviato un nuovo esposto alle autorità competenti avente ad oggetto il "Regolamento comunale per la gestione degli impianti sportivi" approvato dal commissario straordinario del Comune di Crotone, Tiziana Costantino.

Pubblicato in Sport

«Imprimere al progetto Antica Kroton una decisa direzione di marcia». Questo hanno chiesto il partenariato economico, sociale e professionale e la Cciaa di Crotone in una nota indirizzata al presidente della Regione, Jole Santelli, al Segretario regionale del Mibact, Salvatore Patamia, e al commissario del Comune di Crotone, Tiziana Costantino.

Pubblicato in In primo piano

«Il borgo di Melissa ed il Parco archeologico – informa una nota – che conserva le rovine della città bizantina di Acerenthia, sono state le prime tappe del progetto di una scuola itinerante “per restare” promosso dall’associazione di Crotone #IoResto.

Pubblicato in Cultura e spettacoli

«Si è tenuta nella giornata del 7 luglio scorso – riferisce il comunicato – presso i locali del Dopolavoro ferroviario la presentazione di “Liberi per Crotone”, area civica e sociale costituita per promuovere e sostenere il radicale cambiamento politico-istituzionale che la comunità crotonese attende da tempo».

Vincenzo Medici ha introdotto l’incontro riepilogando il percorso e le ragioni che hanno portato alla decisione di costituire l’area civico-sociale “Liberi per Crotone”, una scelta necessaria per dare la possibilità a tante e tanti cittadini crotonesi di essere parte attiva di un progetto di rilancio che passerà anche dalla prossima competizione elettorale per il governo della città». «Filippo Sestito – prosegue la nota –, portavoce di “Liberi per Crotone”, nel presentare questa nuova area ha specificato che si tratta di un’area pronta a costruire una coalizione civica e politica larga, capace di superare le tradizionali “barriere” partitiche e caratterizzata da due tratti specifici: discontinuità e presenza al governo cittadino di persone per bene che facciano esclusivamente gli interessi dei crotonesi sulla base di un programma chiaro e realizzabile. «La fase attuale – ha sottolineato Sestito – è straordinariamente complicata e richiede l’impegno e la partecipazione di tutte le forze sane e responsabili della città, compresi i partiti politici che si riconoscono nella dimensione democratica, con l’obiettivo di realizzare una coalizione composta da forze civili, sociali e politiche sane e autenticamente democratiche, unica strada per costruire finalmente una nuova prospettiva per Crotone». «Nel corso della presentazione – conclude la nota – è stata ribadita la volontà di promuovere un reale percorso di partecipazione democratica contro ogni logica clientelare e di tutela di interessi privati che nulla hanno a che vedere con il benessere della città di Crotone e con la consapevolezza di un necessario cambio di passo che non può prescindere dalla selezione di una classe dirigente attrezzata e competente, che con coraggio e determinazione possa risollevare le sorti della nostra città e che, soprattutto, ha bisogno dalla partecipazione attiva e consapevole di tutti i cittadini alla vita della comunità».

 

Pubblicato in Politica
Pagina 1 di 1250