fbpx
Giovedì, 26 Maggio 2022

CULTURA E SPETTACOLI NEWS

Scatterà questa notte, subito dopo la mezzanotte, la premiere del lungometraggio “Batman: Silenzio oscuro - Dark Silence”, prodotto da Iuliano Brothers e Kronos 4d e interamente girato a Crotone. La visione sarà disponibile sul canale Youtube  dei Iuliano brothers.

Pubblicato in Cultura e spettacoli

batman crotone severino iuliano«È stata inaspettata l’ondata mediatica di questi ultimi giorni su social, giornali e persino sul tg regionale riguardo il “Batman a Crotone”... ma penso sia il caso di chiarire il mistero con questo comunicato ufficiale». A scriverlo sul suo profilo Facebook è Severino Iuliano che insieme al fratello Aldo, il cosceneggiatore Aurelién Facente e un gruppo di amici sono i fautori del caso mediatico che ha suscitato curiosità e clamore anche al di là della rete. «Il Batman di cui tutti parlano – rende noto Iuliano – è il protagonista del cortometraggio “Silenzio Oscuro”, un Fan Movie che tempo fa decisi di realizzare dopo una chiacchierata creativa con l'amico scrittore crotonese (e appassionato di fumetti) Aurelién Facente. È un esperimento cinematografico nato per divertimento e per passione qui “a casa”, a Crotone, totalmente autoprodotto e indipendente, un corto-circuito di generi incentrato sulla tematica del tormento interiore. Quando si e' scatenato il passaparola sui social, dopo una foto casuale pubblicata online, è stato divertente mantenere per un po’ il mistero, ci sembrava un "gioco" anche molto in tema con il titolo del cortometraggio. È stato bello comunque vedere la città rispondere con così numerose e diverse reazioni a quello che stava accadendo! La città stessa è entrata a far parte del progetto, ed ecco che Batman è diventato un personaggio “liberamente interpretato” da tutti. Dunque nessuna strategia di marketing o chissà quale pianificazione alle spalle: solamente la città che si è accorta di noi. Tocchera' aspettare un po’ per vederlo online. Nel frattempo però ne approfitto per descrivervi la crew del corto e fare i dovuti ringraziamenti a chi mi ha supportato in quest'avventura. Io ho curato la regia del corto, scritto insieme ad Aurélien Facente, e per realizzarlo mi sono avvalso della collaborazione di mio fratello Aldo Iuliano che mi aiuterà nel montaggio e nella supervisione finale del prodotto. Il corto avra' il marchio Iuliano Brothers come nel precedente progetto “underground crotonese” Copia/Incolla in collaborazione con Kronos4D che ci ha fornito i mezzi tecnici. Giuseppe Bombardiere ha curato la presa diretta, Domenico Covelli le musiche originali, John J. Williams aiuto regia, Angelica Lupi si è occupata di arredamenti e oggetti di scena, Michele Palermo e Giovanni Di Bella si sono prestati come attori. Approfitto per ringraziare tutti quelli che ci hanno dato una mano, amici e conoscenti, aprendoci le porte delle loro case o delle loro attività per permettere a questo piccolo progetto di vedere la luce. Volevamo raccontare qualcosa di diverso e siamo fieri di averci provato. Ci siamo rotti la schiena per due notti e divertiti come non mai. Per adesso non vi dico altro… soltanto grazie per l'attenzione a tutti, crotonesi e non, e rimanete sintonizzati! Promettiamo prossimamente un trailer, in attesa del corto ultimato».

 

 

 

Pubblicato in Cultura e spettacoli

batman crotone(Foto Facebook: Giuseppe Bombardiere)

Una bella trovata di un gruppo di amici per suscitare clamore e interesse attorno al lancio di un loro cortometraggio. Ecco cosa c’è dietro la “misteriosa” comparsa sui social di un sedicente “Batman” che si aggira di notte per le vie di Crotone. Un espediente molto in voga, del resto, nel Cinema italiano attualmente, utilizzato per creare interesse attorno al lancio di un nuovo lavoro. Basti pensa all’ultimo film di Luca Miniero, “Sono tornato”, con un improbabile Benito Mussolini che si aggira per le vie di Roma a caccia di selfie e visibilità. La comparsa di Batman per le vie cittadine aveva richiamato in molti la storia di “Darkwing”, un real life superheroes crotonese, cioè uno che si traveste e va in strada a difendere la giustizia, che nel 2014 balzò persino all'attenzione delle cronache nazionali.

 

 

 

 

Pubblicato in Cronaca