Giovedì, 21 Gennaio 2021

CULTURA E SPETTACOLI NEWS

In Calabria sono sospese tutte le attività scolastiche di ogni ordine e grado, con ricorso alla didattica a distanza, dal 16 al 28 novembre.  È quanto prevede la nuova ordinanza (la n. 87) firmata oggi dal presidente facente funzioni della Giunta regionale, Nino Spirlì. «Non è stata una decisione facile, ma il momento è drammatico e le famiglie calabresi devono essere tutelate», spiega il massimo rappresentante dell’esecutivo regionale.  

Pubblicato in In primo piano

«E' vergognoso escludere la città di Crotone da interventi per fronteggiare l'emergenza Covid». È quanto si legge in una nota stampa dell’amministrazione comunale di Crotone.

Pubblicato in Politica

La Calabria ha i suoi "ospedali Covid". Il presidente facente funzioni della Giunta regionale Nino Spirlì ha firmato un'ordinanza n.85 che prevede la conversione di posti letto di area medica in posti letto Covid-19. Il provvedimento prevede un incremento pari a 234 posti letto Covid più altri 10 di terapia intensiva.

Pubblicato in In primo piano

«Come anticipato domenica dal sindaco Voce con un videomessaggio alla cittadinanza, l'amministrazione sta adottando tutte le misure possibili di contenimento e prevenzione a tutela della salute pubblica per l'emergenza Coronavirus i cui dati di queste settimana registrano un aumento preoccupante». Lo rende noto un comunicato del comune di Crotone.

Pubblicato in In primo piano

«In considerazione dell'emergenza epidemiologica in corso, in giornata firmerò l'ordinanza di chiusura di tutte le scuole cittadine di ogni ordine e grado a partire da lunedì 9 novembre per una decorrenza di quattordici giorni». Lo rende noto il sindaco di Crotone, Vincenzo Voce.

Pubblicato in In primo piano

"Impugneremo la nuova ordinanza del ministro della Salute che istituisce la zona rossa in Calabria. Questa regione non merita un isolamento che rischia di esserle fatale". Lo afferma il presidente facente funzioni della Regione Calabria, Nino Spirlì, che annuncia un ricorso contro il provvedimento firmato dal ministro Roberto Speranza.

Pubblicato in In primo piano
Pagina 2 di 17