Martedì, 22 Settembre 2020

CULTURA E SPETTACOLI NEWS

CACCURI - Sono Bianca Berlinguer con “Storia di Marcella che fu Marcello” (La Nave di Teseo), Alan Friedman con “Questa non è l'Italia” (Newton Compton), Renzo e Carlo Piano con “Atlantide. Viaggio alla ricerca della bellezza” (Feltrinelli) e Walter Veltroni con “Odiare l'odio” (Rizzoli) i quattro finalisti selezionati per l'edizione 2020 del Premio letterario Caccuri interamente dedicato alla saggistica.

Pubblicato in Cultura e spettacoli

castello caccuri lunaROMA - Le sfide del contemporaneo, l'impegno nel giornalismo, lo sport come strumento di diffusione di valori positivi, la valorizzazione dei territori partendo dal sapere culinario: sono alcuni dei temi al centro dell'8/a edizione del Premio Letterario Caccuri, il principale riconoscimento di saggistica in Italia, che si svolgerà dal 6 al 10 agosto a Caccuri (Kr). Quattro (e non tre come da tradizione) i finalisti del concorso selezionati dall'Accademia dei Caccuriani, Associazione di promozione sociale e culturale che organizza la manifestazione: Carlo Cottarelli con "I sette peccati capitali dell'economia italiana" (Feltrinelli), Emma D'Aquino con "Ancora un giro di chiave. Nino Marano: una vita fra le sbarre" (Baldini+Castoldi), Massimo Franco con "C'era una volta Andreotti. Ritratto di un uomo, di un'epoca e di un Paese" (Solferino), Enrico Letta con "Ho imparato. In viaggio con i giovani sognando un'Italia mondiale" (il Mulino). I quattro saggi saranno votati da una giuria popolare e da una nazionale.
Tra appuntamenti di letteratura, musica, arte e teatro, il concorso si concluderà con la serata finale condotta da Massimo Giletti e Mary De Gennaro nel corso della quale sarà assegnato il Premio e che vedrà la partecipazione di Milena Bertolini, la coach della Nazionale di calcio femminile con il suo "Quelli che il calcio e…" ( Ed.Aliberti), Jan Slangen, (già) Capitano delle Frecce Tricolori, con "Volare alto. Appunti sulla felicità di un pilota delle Frecce Tricolori" (Ed. La Nave di Teseo) e Sigfrido Ranucci (Report) che si confronterà con il giornalista Michele Cucuzza sul ruolo del giornalismo di inchiesta nel nostro Paese.
La serata del 6 agosto sarà dedicata all'incontro tra sapore e sapere, nella quale gli chef stellati e gli autori, tutti calabresi, dialogheranno tra loro: Emanuele Strigaro con Filippo Veltri, Caterina Caraudo con Mimmo Gangemi, Emanuele Lecce con Antonio Chieffallo, Antonio Biafora con Mario Caligiuri. Tra gli ospiti dell'edizione 2019 del Premio anche Rita Dalla Chiesa, Nicola Gratteri, Gianluigi Nuzzi, Paolo Pagliaro, Cataldo Calabretta. (ANSA)

 

 

 

Pubblicato in Cultura e spettacoli

premio caccuri nuzziCACCURI - Gianluigi Nuzzi, con il libro "Via Crucis", edito da "Chiarelettere", ha vinto la quinta edizione del premio letterario "Caccuri" di saggistica. Nuzzi ha prevalso su Pierluigi Battista ed Edoardo Boncinelli, che hanno concorso, rispettivamente, con i volumi "Mio padre era fascista" e "Noi siamo cultura". I tre finalisti sono stati premiati con la "Torre d'Argento" realizzata dall'orafo Michele Affidato. Tanti gli ospiti che hanno partecipato alla consegna dei riconoscimenti: da Elena Stancanelli, a cui è stato assegnato il Premio Narrativa, e da Valerio Massimo Manfredi, a cui è andato il Premio Storia e Letteratura, a Vittorio Sgarbi, autore di una lectio magistralis sull'arte italiana, ed a Ferruccio De Bortoli, a cui è stato assegnato il Premio "Alessandro Salem-Fondazione Carical 2016".

 

 

 

 

 

Pubblicato in Cultura e spettacoli