fbpx
Sabato, 16 Ottobre 2021

CULTURA E SPETTACOLI NEWS

Anche quest’anno dal 23 luglio al 6 agosto centinaia di studenti stanno arrivando da tutta Italia in provincia di Crotone per la 13a edizione del Riot Village, campeggio studentesco a base di musica, sole, mare, divertimento, dibattiti, concerti, arte, scrittura, fotografia, cinema e condivisione.

Pubblicato in Cultura e spettacoli

riot village«Siamo giunti alla XII edizione di Riot Village – Campeggio Studentesco (23 luglio – 6 agosto), organizzato dalla Rete della Conoscenza. Quest’anno si tiene ad Another beach project, dell’Arci Crotone, a Isola di Capo Rizzuto». Lo scrive Giacomo Cossu, coordinatore nazionale Rete della Conoscenza. «Abbiamo deciso di cambiare località – prosegue Cossu – dopo tanti anni di edizioni svolte in Salento, meta popolare tra i giovani, per scommettere sulla partecipazione giovanile e sulla valorizzazione di un paradiso poco conosciuto. Another beach project, infatti, è un campeggio costruito e gestito dai giovani dell’Arci Crotone, una comunità straordinaria che protegge il terreno dalla speculazione edilizia diffusa nella costa. Insieme a loro vogliamo dimostrare che è possibile realizzare un modello di turismo sostenibile a partire dal basso, in un territorio segnato dalla povertà e dall’emarginazione. Tra i gigli di mare attentamente custoditi dai campeggiatori, si incontrano ragazze e ragazzi di tutta Italia, per scambiare idee, condividere strategie politiche, rilanciare l’impegno a superare questa fase politica dominata dalla paura e dalla solitudine. Portare in un Comune sciolto per mafia il nostro campeggio studentesco, gestito da uomini e donne che da anni combattono in questo territorio in prima linea contro la criminalità organizzata, è per noi un onore. Inoltre la sinergia e il clima costruttivo che si è instaurato nel campeggio tra Arci e Rete della Conoscenza è per noi motivo di grande entusiasmo: il campeggio é attraversato da discussioni sui diritti degli studenti, il contrasto al razzismo, la mobilitazione autunnale, insieme a musica, divertimento e cultura. Per la prima volta ci troviamo in una struttura che possiamo sentire casa nostra, a differenza delle strutture turistiche commerciali che abbiamo incontrato in passato. Questa edizione è segnata anche da due importanti eventi, ovvero i congressi delle organizzazioni Unione degli Studenti e Link Coordinamento Universitario, che rinnoveranno i gruppi dirigenti per i prossimi due anni, interrogandosi profondamente su quale sia il ruolo di studenti e studentesse nelle scuole e nelle università, nella prospettiva di contribuire ad un cambio di direzione della fase politica che viviamo. Il 3 agosto si terrà uno dei momenti più importanti: il laboratorio sul mutualismo con la partecipazione della presidente Arci Francesca Chiavacci e tanti militanti del territorio. Vogliamo condividere l’importanza della piattaforma MuSA come strumento per avviare percorsi mutualistici sui territori, confrontando idee e mettendo a sistema le esperienze provenienti da tutto il Paese per l’accesso all’Istruzione, alla cultura e per il contrasto al razzismo dilagante. Tra i gigli di mare sta nascendo una grande collaborazione tra le nostre organizzazioni, una scommessa sul nostro futuro».

 

 

 

Pubblicato in Attualita'

riot village(Foto Facebook: Saverio Martino)

«Per la prima volta – informa una nota – Riot Village, il campeggio studentesco più grande d’Italia si svolgerà in Calabria, in collaborazione con Another Beach Project, il campeggio del circolo Arci “Ubi Maior” situato tra Sovereto e Isola di Capo Rizzuto, dal 23 luglio al 6 agosto prossimi. “Abbiamo deciso di organizzare qui la XII edizione di Riot Village in virtù di una scelta politica ed etica importante” dichiara Giacomo Cossu, coordinatore nazionale di Rete della Conoscenza, organizzazione promotrice del Riot Village. “Portare in un comune sciolto per mafia il nostro campeggio studentesco, gestito da uomini e donne che da anni combattono in questo territorio in prima linea contro la criminalità organizzata, è stato per noi un obiettivo inseguito con costanza negli ultimi anni: unire socialità, divertimento e dibattiti ad un’azione concreta di riappropriazione di spazi collettivi che propongono un modello alternativo di sviluppo turistico nei nostri territori, in particolare al Sud, è un risultato che ci riempie di soddisfazione”. Durante il Campeggio Studentesco si svolgeranno i due congressi delle organizzazioni socie di Rete della Conoscenza: L’Unione degli Studenti e Link Coordinamento Universitario. “Definire il prossimo mandato delle nostre organizzazioni in un territorio così ricco di contraddizioni ed invitare nelle periferie sociali e geografiche del Paese le Organizzazioni Sociali più rappresentative del paese con le quali da sempre collaboriamo è per noi un avanzamento importante” dichiarano Francesca Picci e Andrea Torti rispettivamente coordinatrice dell’Unione degli Studenti e coordinatore di Link-Coordinamento Universitario. “E’ per noi un’enorme soddisfazione vedere premiata la scommessa fatta ormai 3 anni fa dall’Arci Crotone sul rilancio e la riqualificazione in chiave sociale e culturale del Camping Sovereto-dichiara Francesco Perri- Presidente Arci Crotone-Il Riot Village è un grande evento nazionale che porterà nella nostra terra centinaia e centinaia di studenti e studentesse provenienti da tutta Italia che diversamente non avrebbero mai avuto l’occasione di ammirare la bellezza di questa parte della Regione. Abbiamo dimostrato che i nostri territori possono risultare attrattivi non solo tramite cementificazione e grandi resort ma anche con un modello basato sul turismo lento, la sostenibilità e un programma culturale ambizioso”. Il Congresso dell’Unione degli Studenti si svolgerà invece presso i Giardini di Pitagora (KR) dal 24 al 26 Luglio, mentre quello di Link-Coordinamento Universitario si svolgerà in campeggio dal 30 al 31 luglio».

 

 

 

Pubblicato in Attualita'