fbpx
Mercoledì, 28 Settembre 2022

POLITICA NEWS

Accordo Comune-Conai, Bruni: «Obiettivo differenziata al 65%». Avviata Rd a Poggio Pudano

Posted On Venerdì, 23 Settembre 2022 11:13 Scritto da Redazione

Il Comune di Crotone, su proposta dell'assessore ai Progetti complessi, Maria Bruni, ha aderito all'offerta della Regione Calabria di ricevere il supporto del Conai (Consorzio nazionale imballaggi) al fine di potenziare la raccolta e il riciclo degli imballaggi per superare il 65% della differenziata come richiesto dalla normativa.

«Una scelta in linea con le politiche ambientali - commenta l'assessore Bruni - messe in campo dall'amministrazione Voce». La richiesta da parte dell'amministrazione comunale dà seguito dunque a un protocollo che la Regione Calabria ha sottoscritto con il Conai che è finalizzato a sostenere gli enti locali sulla raccolta differenziata; inoltre, in virtù di questo accordo, il Conai organizzerà tavoli tecnici con le amministrazioni comunali e i Consorzi di filiera quali Ricrea, Cial, Comieco, Rilegno, Corepla, Biorepack e Coreve.
Il Conai supporterà la partecipata Akrea, innanzitutto, nell'aggiornamento del piano industriale per lo sviluppo della raccolta e la valorizzazione dei rifiuti urbani con la quale sta già definendo il crono-programma. Saranno a breve calendarizzate una serie di campagne di comunicazione per informare e sensibilizzare i cittadini, partendo dai piu piccoli, sui benefici della raccolta differenziata e come svolgerla in modo da minimizzare gli scarti.
«È richiesto - conclude Bruni - nonostante gli accordi, i protocolli e i documenti a supporto che, al fine di migliorare la quantità e qualità della raccolta differenziata, ci sia anche un forte coinvolgimento anche culturale di tutti i cittadini al rispetto della città».

Avvio raccolta differenziata Poggio Pudano

«Un altro quartiere - informa il Comune di Crotone - si aggiunge a quelli che stanno contribuendo a sostenere la "battaglia" di civiltà e di sostenibilità ambientale attraverso la raccolta differenziata che, passo dopo passo sarà estesa a tutta la città. È Poggio Pudano con particolare riferimento a: via Cirò Marina; via Cirò; via Belvedere Marittimo; via San Luca; via Scandale; via Santa Severina; via San Mauro Marchesato; via San Nicola dell'Alto; via Strongoli; via Melissa; via Petilia Policastro; via Isola di Capo Rizzuto; via Umbriatico; via Pallagorio; via Crucoli; via Santa Lucia; via Savelli; via Verzino; via Casabona; via Rocca di Neto; via Mesoraca; via Caccuri; via Cotronei; e Strada statale 106 nel perimetro urbano. Il sindaco Voce ha firmato l'ordinanza che prevede l'avvio della raccolta differenziata nel quartiere che avverrà con il supporto di Akrea e soprattutto che si avvarrà del sostegno dei residenti che sicuramente, come sta avvenendo negli altri quartieri dove la differenziata è già una realtà,  contribuiranno a questo percorso positivo. La raccolta differenziata avverrà secondo le modalità che sono state già comunicate da Akrea alle utenze domestiche e non domestiche attraverso gli appositi kit eplicativi», conclude la nota.