fbpx
Martedì, 16 Agosto 2022

POLITICA NEWS

Aeroporti: concesso l'esercizio provvisorio allo scalo di Crotone le reazioni di Vallone e Sculco

Posted On Martedì, 16 Giugno 2015 18:55 Scritto da
Aeroporto Pitagora Aeroporto Pitagora

Fino al 31 ottobre si potrà continuare a volare al Pitagora.

E' stato concesso l'esercizio provvisorio alla società 'Sant'Anna' di Crotone. Cosi' fino al 31 di ottobre si potrà continuare a volare dall'aeroporto di Crotone. Il Tribunale ha deciso, quindi, di concedere la proroga alla societa' che gestisce lo scalo crotonese, grazie ai fondi concessi dalla Regione Calabria e alla decisione del Comune di Crotone, di destinare questi fondi allo scalo pitagorico. Una mossa decisiva per la proroga concessa dal tribunale, che aveva appunto precisato di voler trovare nelle casse del Sant'Anna almeno 700mila euro entro il 15 di giugno per evitare il default della societa' che gestisce lo scalo.

Vallone su decisione Tribunale di Crotone prosecuzione esercizio provvisorio: "La decisione del Tribunale di Crotone di consentire la prosecuzione dell'esercizio provvisorio dell'aeroporto S. Anna è sicuramente una notizia importante per la vita dello scalo aeroportuale e per l'intero territorio. L'aeroporto è la struttura fondamentale di collegamento con il resto del paese non solo per il territorio crotonese ma per l'intera fascia ionica. La grande attenzione e l'impegno profusi dal Consiglio Comunale nella sua totalità sono stati riconosciuti dal Tribunale così come l'impegno della Regione Calabria e della sua rappresentante territoriale. Un impegno collegiale per una struttura che per Crotone rappresenta, e lo stiamo verificando in questi giorni con le tantissime presenze in città, un elemento fondante per lo sviluppo del territorio stesso. La decisione del Tribunale consente di proseguire con maggiore intensità il lavoro che stiamo mettendo in campo per il futuro dello scalo crotonese.
Aeroporto Crotone, Sculco: "Impegno corale su prosecuzione esercizio provvisorio" "La consigliera regionale commenta la decisione del Tribunale sulla gestione dello scalo "E' un primo ed importante risultato, ottenuto grazie all'impegno che tutti noi, sinergicamente, abbiamo messo in campo: il presidente della regione Mario Oliverio, il sindaco Peppino Vallone e l'intero consiglio comunale, oltre che alle rappresentanze delle categorie sociali di Crotone". Commenta cosi' la consigliera regionale Flora Sculco di Calabria in Rete, la notizia secondo cui "questa mattina il Tribunale di Crotone ha autorizzato la prosecuzione dell'esercizio provvisorio per la gestione dell'Aeroporto S. Anna di Crotone fino al prossimo 31 ottobre". Aggiunge Flora Sculco: "Si tratta, ora, di proseguire, senza sosta e con determinazione, nel compiere tutte le attivita' e le iniziative necessarie a porre in essere il definitivo salvataggio dell'importante infrastruttura aeroportuale e, soprattutto, di sostenere le iniziative imprenditoriali, proposte da investitori internazionali che possono consentire di guardare con fiducia e con speranza ad un forte processo di sviluppo e di occupazione. Tutto questo - precisa la consigliera regionale - puo' costituire e rappresentare un positivo punto di svolta, per affrontare le tante altre difficili e drammatiche questioni che interessano, coinvolgono e preoccupano l'intera realta' economica e sociale crotonese, dimostrare e confermare che, quando si lavora con armonia, insieme e con forte coesione e spirito di squadra, si possono ottenere risultati straordinari e significativi, da lungo tempo attesi". (lab)