Lunedì, 03 Agosto 2020

POLITICA NEWS

Amministrative, Krotone da vivere abbandona centrodestra: «Inaccettabile esclusione»

Posted On Domenica, 12 Luglio 2020 22:01 Scritto da Riceviamo e pubblichiamo

«Apprendiamo dalla stampa che il centrodestra crotonese si è determinato in merito al nominativo del candidato alla carica di sindaco di Crotone per le prossime elezioni amministrative comunali». È quanto scrive il coordinamento “Krotone da vivere”.

«Siamo ben lieti – commenta il comunicato – che i dirigenti dei partiti di centrodestra abbiano dimostrato fermezza e determinazione nell'individuazione di una personalità cittadina, su cui non abbiamo nulla da obiettare dal punto di vista professionale e personale. Non rimaniamo tuttavia indifferenti dinnanzi ad un modus operandi inaccettabile e incomprensibile verso il quale, nostro malgrado, prendiamo le distanze. Le forze politiche del centrodestra hanno inteso riunirsi e lavorare "ad escludendum" chiudendo un accordo tra di loro e ritenendo di non avere bisogno di alcuna alleanza strategica con forze sane che hanno dimostrato consenso ed amore per la città. Abbiamo partecipato attivamente al tavolo delle consultazioni convocato dall'onorevole Torromino, al quale si era palesata la volontà di condividere in modo collegiale un identikit ideale del futuro candidato sindaco che nell'esclusivo interesse della città di Crotone avrebbe dovuto avere esperienza in campo amministrativo. È evidente che alle belle parole pronunciate dal coordinatore di FI non sono seguiti altrettanti fatti. Percorso che è stato condiviso da Fdl e soprattutto Lega che predicano trasparenza e inclusione e poi si comportano in modo molto discutibile. Per queste ragioni il movimento civico Krotone da vivere proseguirà il lavoro di confronto con le altre forze civiche nel pieno rispetto delle intenzioni palesate sin dal primo incontro senza riunioni carbonare ma pensando a costruire alla luce del sole aggregazioni con associazioni e professionisti per tracciare un percorso di discontinuità formale e sostanziale con il passato finalizzato alla realizzazione di un progetto condiviso estraneo a logiche di sudditanza. I nostri migliori auguri all'avvocato Manica».