fbpx
Martedì, 16 Agosto 2022

POLITICA NEWS

Comune, altra strategia per sfiduciare il presidente Pantisano: «Revocare la delibera d'elezione»

Posted On Lunedì, 11 Maggio 2015 19:26 Scritto da

consiglio comunale2Domani si discuterà in consiglio comunale anche della volonta espressa da 18 consiglieri in un documento che non si sentano più garantiti come organo terzo per i lavori dell'assise dal presidente Artuto Crugliano Pantisano.

«Ai sensi e per gli effetti - informa una nota del comune - dell’articolo 53 del Regolamento sul funzionamento degli organi di governo, si comunica che, all’ordine del giorno del consiglio comunale del 12 maggio 2015, viene aggiunto, in via d’urgenza, il seguente argomento: "Revoca in autotutela deliberazione consiglio comunale n. 5 del 20 giugno 2011 ad oggetto “Elezione del Presidente del Consiglio Comunale”». È stato a lungo discusso se sia nei poteri dei consiglieri votare la sfiducia che, a quanto sembra, non è prevista dallo stesso regolamento comunale. Attraverso questa nuova formula, quindi, la revoca della delibera con cui il consiglio votò nel 2011 l'elezione di Pantisano alla presidenza del consesso civico, i promotori del documento tenteranno di "spodestare" lo stesso dall'incarico.La seduta di domani è convocata nella sala consiliare e l'ordine del giorno come prevede: Lavori in corso di esecuzione sul promontorio di Capo Colonna volti alla valorizzazione dell'area archeologica; richiesta di informazioni in ordine allo stato della procedura d'ispezione ministeriale in corso; richiesta di un ruolo attivo da parte dell'Amministrazione Comunale avuto riguardo all'elaborazione di un progetto che rimoduli l'intervento in atto; discussione sulle problematiche legate al promontorio di Capo Lacinio avuto specifico riguardo alla possibilità di promuovere iniziative che siano rivolte a valorizzare e rendere fruibile il sito; Determinazione delle rate e delle scadenze della Tassa sui Rifiuti (Tari) per l'anno 2015.