fbpx
Martedì, 16 Agosto 2022

POLITICA NEWS

Comune: Voce vuole subito l'azzeramento e il ritorno di Cretella, la maggioranza frena

Posted On Martedì, 25 Gennaio 2022 14:34 Scritto da Redazione

La comunicazione l’avrebbe già data ieri in giunta, ossia la volontà di procedere a un azzeramento dell’esecutivo. Il sindaco di Crotone, Vincenzo Voce, stoppato dalle elezioni regionali, prima, e da quelle provinciali, dopo, ha deciso di procedere adesso con celerità al rimpasto.

L’azzeramento dell’esecutivo al Comune di Crotone potrebbe già avvenire la settimana prossima. Il condizionale è scelta saggia, in quanto, la maggioranza che appoggia cove in consiglio, sebbene abbia accettato di buon grado un avvicendamento nella squadra amministrativa, poco digerisce la volontà del primo cittadino di far sedere al suo fianco dei tecnici.

Al di là dei sostituti, l’intenzione è quella di congedare 4 o 5 assessori. Come Carla Cortese assessore alla Sanità, Ilario Sorgiovanni assessore all’Urbanistica, Ugo Carvelli ai Lavori pubblici e Filly Pollinzi alle Politiche sociali. Visto l’andazzo in consiglio, dove l’esecutivo è a filo di maggioranza dopo poco più di un anno dall’insediamento, il sindaco Voce ha così inteso condividere con i consiglieri d’area la formazione di un nuovo esecutivo che possa incassare il sostegno delle tante anime che compongono questa coalizione civica.

Più che una novità sarebbe un lieto ritorno in squadra dell’avvocato Sandro Cretella, punta di diamante dell’Amministrazione negli scorsi mesi e poi dimissionario dal ruolo di superassessore per ragioni personali, cui questa volta Voce vorrebbe affidare, oltre ad alcune deleghe diverse dalle precedenti, le funzioni di vicesindaco. Rossella Parise rimarrebbe comunque nell’esecutivo in via di definizione. I dubbi e leperplessità vertono sull fatto che intanto non è certo che l’avvocato Cretella sia disposto ad accettare nuovamente l’incarico, così come non è certo che la proposta poi trovi l'appoggio di tutti i gruppi che compongono la maggioranza.

Tra i nuovi papabili in giunti circola poi il nome di Andrea Arcuri, leader di "Stanchi dei Soliti" e vero front man in campagna elettorale al fianco di Voce e Tansi. Per il resto i nuovi nomi sarebbero quelli di tecnici su cui però alcuni consiglieri avrebbero già espresso remore.

Intanto, nella giornata di ieri Voce ha iniziato a comunicare le proprie intenzioni ad alcuni dei consiglieri di maggioranza: sarebbero emersi dei dissidi sia in merito ad alcuni dei nominativi da epurare, sia in merito alle nuove scelte.