Lunedì, 28 Settembre 2020

POLITICA NEWS

''Consenso'': «Verificare condizioni sul luogo di lavoro dei dipendenti della Abramo customer care»

Posted On Martedì, 10 Marzo 2020 19:20 Scritto da Riceviamo e pubblichiamo

Torna a farsi sentire l’associazione ConSenso sull’emergenza Coronavirus. I cinque componenti Fabiola Marrelli, Enrico Pedace, Vincenzo De Franco, Anna Oppido e Salvatore Gaetano hanno inviato un’altra missiva al prefetto e al commissario prefettizio di Crotone per esprimere le loro preoccupazioni sulle condizioni di lavoro dei dipendenti della Abramo customer care a seguito del Covid-19.

«Leggiamo sui social – scrivono i cinque – le preoccupazioni, a volte accorate, di alcuni lavoratori, operatori call-center di Datel, che manifestano il disagio per il lavoro che svolgono. Atteso che rispettiamo il datore di lavoro e gli interessi che rappresenta, ma manifestiamo ad ella, la nostra preoccupazione sulla scorta delle direttive emanate dall'ultimo Dpcm in tema di accorgimenti per la lotta al Coronavirus. Tantissimi sono i lavoratori che si recano a svolgere il proprio lavoro a Datel, e tutti conosciamo la disposizione delle postazioni di lavoro. Attaccate l'una all'altra in spazi che diventano una bomba ad orologeria qualora dovesse verificarsi un caso di positività al virus. Sulla scorta di quanto sopra esposto chiediamo a sua eccellenza, di voler valutare, per come il caso richiede, quanto segnalato ed eventualmente intraprendere ogni utile azione a difesa dei lavoratori e delle comunità dalle quali provengono».