Martedì, 29 Settembre 2020

POLITICA NEWS

Correggia (M5s): «Denuncia Tansi? Uno spot elettorale per il suo candidato Enzo Voce...»

Posted On Sabato, 08 Agosto 2020 15:38 Scritto da Riceviamo e pubblichiamo

Andrea Correggia, candidato del M5s a Sindaco di Crotone, dichiara: «Apprendo dai social che il signor Carlo Tansi mi avrebbe denunciato per delle frasi che avrei scritto e che lui ha ritenuto lesive nei suoi confronti».

«Premesso – scrive Correggia – che trovo sacrosanto e giusto che chiunque pensi di aver subito un torto si difendi nelle giuste sedi, ma una domanda mi sorge spontanea, perché scriverlo sui social? Basta leggere il post per capire subito che si tratta di uno spot elettorale per Enzo Voce. Infatti è stato estrapolato chirurgicamente una piccola parte di ciò che ho scritto per alterare il senso di ciò che volevo dire. Il risultato è che passo per "brutto e cattivo ", e addirittura vengo annoverato tra i vecchi potentati. Il signor Tansi parla sempre di partito della torta ma gli attacchi più feroci li ha fatti al M5s che non ha mai governato la regione e attacca strumentalmente me che sono stato solo un consigliere di opposizione. Eppure il M5s a Crotone ha fatto tante proposte: sulla gestione dell'energia, sull'emergenza abitativa, abbiamo denunciato in consiglio comunale le tariffe assurde della piscina, abbiamo fatto battaglie sulle questioni ambientali e sociali, per citarne alcune. Il movimento di Voce e Tansi invece, è sempre stata una proposta politica vuota, me ne sono accorto dagli incontri che ho avuto con lo stesso Voce in fase pre-elettorale, io chiedevo dei programmi e lui mi parlava di voti, io chiedevo di individuare una squadra per portare avanti il progetto politico e lui mi rispondeva che aveva 300 consiglieri, insomma lo stesso modo di fare di Sculco, per questo mi sono pentito di aver perso tempo i quei famosi incontri. Ancora oggi non trova argomenti per la campagna elettorale e per farlo usa una querela come fosse uno spot elettorale. Ed entrando proprio nel merito della querela, non mi difenderò sui social scendendo a questi livelli beceri di campagna elettorale, chi vuole è libero di andare a scovare i commenti incriminati e leggerli "integralmente". All'ingegner Voce suggerisco di trovare temi credibili e concreti, perché solo con la promessa di "cacciare gli altri" non si ricostruisce una città. Anche se il fatto che la campagna denigratoria sia partita nei nostri confronti e non verso gli altri, la dice lunga anche su quest'unica proposta. Io sono tranquillo, continuerò nel percorso che ho intrapreso con gli attivisti per proporre soluzioni alla città ridotta a brandelli dopo anni di cattiva politica. La stessa cattiva politica che a quanto pare Tansi e Voce stanno riproponendo».