Mercoledì, 30 Settembre 2020

POLITICA NEWS

Elezioni regionali, Oliverio rilancia: «Scegliere insieme un candidato giovane per farlo tornare in Calabria»

Posted On Giovedì, 05 Dicembre 2019 23:50 Scritto da Redazione

«In questo momento in cui e' necessaria l'unita', sono pronto ad individuare e scegliere insieme un giovane competente per farlo tornare in Calabria e designarlo candidato alla presidenza della Regione Calabria». A dichiararlo e' il presidente della giunta regionale Mario Oliverio in occasione di una breve conferenza stampa tenutasi a Catanzaro.

«Ribadisco che non ho mai detto Oliverio o la morte - continua - ma il mio impegno e' stato mirato a favorire la ricomposizione naturale della coalizione di centrosinistra. Obiettivo condiviso anche nel corso dell'ultima riunione da me presieduta in preparazione delle cinque liste che sono gia' pronte: Oliverio presidente, quella dell'area riformista, almeno due composte da sindaci e amministratori locali che stanno raccogliendo firme e vogliono metterci la faccia con la diretta candidatura, ed un'altra espressione del mondo delle professioni e dell'imprenditoria. La coalizione e' pienamente in campo per lavorare alla presentazione delle liste entro il termine del 28 dicembre».

Oliverio, ribadendo di essere «animato da spirito e intendimenti unitari», ha poi richiamato la lettera che la leader calabrese del movimento delle sardine, Jasmine Cristallo, ha rivolto nelle scorse ore al candidato su cui il Pd avrebbe trovato la convergenza, Pippo Callipo, esortando a fare tutti un passo indietro e a battersi per una «sana rigenerazione della classe dirigente».

«Non potevo far cadere - ha affermato Oliverio leggendo una missiva indirizzata alla stessa Cristallo - una proposta lanciata da un movimento che sta segnando questa stagione politica di contrasto alla deriva sovranista. Una richiesta che merita ascolto, non indifferenza, e che trova il mio pieno assenso. Mi auguro che tutte le forze del centrosinistra ascoltino questo appello, io sono pronto ad individuare e scegliere insieme un giovane competente calabrese da candidare alla presidenza della Regione».

«Sarebbe questo un tentativo - ha proseguito Oliverio - di autentico rinnovamento, una scelta coraggiosa che anche il segretario nazionale Zingaretti spero possa essere pronto ad accogliere se domani sara' in Calabria. Con umilta' vorrei consigliargli di evitare il de'ja' vu che si consuma da 15 anni attorno a Callipo e a prestare attenzione alle sardine calabresi».

Oliverio, rivolgendosi anche agli altri leader nazionali Di Maio, Renzi e Speranza, ha cosi' concluso: «Sono disponibile a rendermi parte attiva in scelte in grado di impedire un ritorno all'indietro e dare una nuova possibilita'. Altrimenti il dado e' tratto, sara' troppo tardi e gli elettori sanciranno chi sono i veri responsabili delle lacerazioni interne alla coalizione».