Lunedì, 18 Gennaio 2021

POLITICA NEWS

Elezioni, Vanessa Taverna (Casa delle liberta'): «Io, volto nuovo della politica calabrese»

Posted On Mercoledì, 08 Gennaio 2020 19:23 Scritto da Riceviamo e pubblichiamo

«Nata a Crotone quarantasette anni fa – informa una nota –, Vanessa Taverna è la candidata crotonese della circoscrizione centro di “Casa delle Libertà” per il rinnovo del Consiglio regionale».

«Concorrerà – prosegue la nota – per la carica di consigliere regionale nella coalizione di centrodestra a sostegno della candidata alla presidenza della Giunta regionale Jole Santelli, alle elezioni del prossimo 26 gennaio». «L’apparato politico – commenta il comunicato – che fino ad ora ha delineato lo scenario calabrese ha deluso i cittadini, soprattutto crotonesi, proprio per questo motivo “mi sono candidata, per consentire al nostro territorio di assumere la rilevanza e la rappresentanza che merita quando in seno al Consiglio Regionale alzerò la mano per le decisioni che riguarderanno il benessere della nostra Regione. Sono un’anonima in politica – dichiara la candidata – e per come vanno le cose oggi in Italia è un bene. Dunque, non ho un passato politico disastroso da dribblare ad ogni costo. Certo, l’esperienza quando è positiva è importante, ma le buone intenzioni pure. Per questo motivo invito chi vorrà conoscermi di persona a recarsi presso la mia sede in Via Panella n. 200 a condividere idee e progetti del programma elettorale”, aggiunge Taverna».

«Un volto nuovo – sottolinea la nota – della politica calabrese, che certamente non farà mancare azioni positive e costruttive per il rilancio e la rinascita del suo territorio, che conosce bene per via della sua più che ventennale esperienza al servizio della città e dell’ente comunale nella figura di funzionario amministrativo: “Penso che in questa tornata elettorale potrebbe rappresentare seriamente la differenza la conoscenza del candidato, perché lavorare in un Consiglio Regionale presuppone la preparazione, la conoscenza e l’esperienza amministrativa indispensabile all’approccio di qualsiasi materia di competenza regionale. Pensare che questa conoscenza dell’apparato burocratico ed amministrativo possa avvenire durante lo svolgimento del mandato elettorale è un’assurdità che potrebbe generare solo danni dettati dall’incompetenza. Nel mio caso metto al servizio della regione ventidue anni di servizio in diversi enti della pubblica amministrazione e nei diversi settori del Comune di Crotone”, rende noto la candidata».

«La volontà personale di Vanessa Taverna – continua il comunicato – di mettersi al servizio del proprio territorio e dei cittadini ha ricevuto l’appoggio dell’onorevole Claudio Parente, il quale “incaricato della creazione della lista “Casa della Libertà” – spiega l’aspirante consigliera regionale –, ha ritenuto opportuno il mio inserimento confidando in un brillante risultato che avrei potuto dedicare alla mia città. Condividendo da sempre l’ideologia che accomuna le liste che compongono la coalizione di centro-destra, e ritenendo il programma elettorale ricco di spunti essenziali a rimettere la Calabria sulla giusta carreggiata, la candidatura mi dà oggi l’opportunità di accettare una scommessa importante, quella di far parte integrante dell’operazione di cambiamento che i cittadini calabresi chiedono ogni giorno per ritrovare la giusta dignità. Il momento giusto è adesso”, auspica Taverna».

«Le aspettative – incalza il comunicato – sono alte e Vanessa Taverna non ha alcuna intenzione di deludere i cittadini calabresi, portando avanti la politica che ha occupato fino ad ora le poltrone della Cittadella regionale.  “Da queste elezioni – sollecita la candidata – mi aspetto che la coalizione di centrodestra e la candidata a governatore Jole Santelli possano stravincere, e che in particolar modo gli elettori di Crotone nel votare riflettano a fondo, dopotutto per quanto si può essere considerati “anonimi”, tra crotonesi, nel bene e nel male, ci conosciamo un po’ tutti”, conclude Taverna».