fbpx
Mercoledì, 28 Settembre 2022

POLITICA NEWS

Il centrosinistra non elegge a Crotone nemmeno un consigliere: non accadeva dal 1970!

Posted On Domenica, 07 Dicembre 2014 16:51 Scritto da

sculcoùIl centrosinistra della provincia di Crotone esce di scena dopo le regionali. Da quando è stata costituito l'ente regionale della Calabria, mai era accaduto che non vi fosse nemmeno un rappresentante del centrosinistra proveniente dalla nostra provincia.

L'unica rappresentante del territorio eletta lo scorso 23 novembre è Flora Sculco dei DemoKratici, un movimento che non è né di centrosinistra e né di centrodestra. Nella passata legislatura, che ha avuto una maggioranza del centrodestra, i DemoKratici avevano eletto Franco Pugliano, che è stato nominato anche assessore con delega all'Ambiente. Oggi, che il popolo sovrano (ha votato solo poco più del 40%) ha scelto il democrat Mario Oliverio e, quindi, il centrosinistra, il movimento crotonese ideato da Enzo Sculco ha eletto la figlia Flora. I DemoKratici sono una sorta di "terra di mezzo" della politica, che salgono sempre sul carro del vincitore. E in Calabria non sono gli unici a comportarsi così. E' ovvio Oliverio nella sua attività amministrativa dovrà fare i conti anche con questa parte della politica che guarda con molta attenzione alla gestione del potere. Conta poco o niente l'annuncio di volere sotterrare per sempre il modello amministrativo del suo predecessore (Peppe Scopelliti). L'opportunità del cambiamento Oliverio l'ha avuta al momento della composizione delle liste e non ha saputo coglierla. Avrebbe dovuto dire no alla candidatura di tutti coloro che hanno avuto un ruolo attivo nella giunta Scopelliti. Non lo ha fatto e non si capisce nemmeno il perché considerato che avrebbe comunque stravinto la competizione.