fbpx
Giovedì, 18 Luglio 2024

POLITICA NEWS

La mozione di Tesoriere: «Istituire una ''No tax area'' per le attivita' del centro storico»

Posted On Lunedì, 06 Maggio 2024 11:14 Scritto da

CROTONE «Istituzione di una “No tax area” per nuove attività artigianali e commerciali centro storico». È quanto propone il consigliere comunale di “Forza azzurri” a Crotone, Andrea Tesoriere.

 

 

«Nella scorsa settimana - fa sapere il consigliere di minoranza - ho protocollato una mozione molto importante per favorire lo sviluppo e la ripresa del centro storico della nostra città. Una proposta di deliberazione che sarà sottoposta al voto del prossimo consiglio comunale, che va in una chiara e precisa direzione, quella di volere favorire investimenti per il rilancio di tutta la zona centrale ormai abbandonata a sé stessa e da troppo tempo afflitta da numerosi problemi».
«L’oggetto della proposta prevede un abbattimento totale delle imposte comunali quali la Tari e parziale relativamente all’Imu con un sistema ben preciso tarato su risorse provenienti dalla royalties nonché da economie di bilancio. Tutto questo per un lasso temporale abbastanza ampio ovvero per tre anni. Una vera e propria “No tax area”».
«La misura dal sottoscritto proposta - prosegue Tesoriere -, è indirizzata a tutti gli imprenditori del settore commerciale e artigianale, che alla luce della suddetta proposta avranno senza dubbio voglia di scommettere sulla rinascita del nostro centro storico, anche soprattutto alla luce del flusso turistico generato dalle numerose crociere che fanno visita alla nostra città e anche dalla ripresa dei voli dall’aeroporto Sant’Anna».
«Far rivivere il nostro centro storico - sostiene Tesoriere -, renderlo degno di una città civile ed europea, nonché accrescere tutto l’indotto economico e culturale che la misura prevista potrebbe generare, risulta essere un dovere di chi amministra la città. Un aiuto importante verso chi vuol fare impresa e chi vuol far accrescere il tasso culturale della nostra città, non una panacea di tutti i mali ma un inizio per uno sviluppo serio di una zona cruciale e fondamentale ricca di storia e di bellezza. Una scommessa che credo la nostra città deve vincere», conclude il capogruppo di Forza azzurri.