fbpx
Mercoledì, 28 Settembre 2022

POLITICA NEWS

Lettera al ministro: «La statale 106 che attraversa Crotone e' completamente al buio e insicura»

Posted On Martedì, 03 Dicembre 2019 17:48 Scritto da Riceviamo e pubblichiamo

Questa volta si sono rivolti direttamente al ministro delle Infrastrutture, Paola De Micheli, i quattro consiglieri di “ConSenso” (Vincenzo De Franco, Salvatore Gaetano, Fabiola Marrelli ed Enrico Pedace) per l’impianto di illuminazione Strada statale 106 E 90 zona Margherita, Gabella, San Giorgio e Poggio Pudano. La missiva è rivolta anche al sindaco e presidente della provincia Crotone.

«Facendo seguito – scrivono – alla segnalazione del 3 luglio scorso inviata via Pec, si fa presente che nel tratto di strada in oggetto indicato, poco o quasi nulla è stato effettuato per la risoluzione del problema. Infatti da sopralluoghi effettuati in varie giornate si è constatato che, come era stato promesso per il tratto di strada interessato, dove si sono verificati gli ultimi due incidenti mortali (ex Pertusola e Montedison) la strada di sera è diventata pericolosissima».

«In vari punti - segnalano i consiglieri - mancano i pali della pubblica illuminazione, in altri sono installati a una distanza superiore del previsto, nel tratto che va dal bivio del centro commerciale "Le Spighe" al "Villaggio dei fiori" (zona Margherita) sono spenti e il tratto compreso tra il bivio per Papanice e il bivio di Cutro (Poggio Pudano) è completamente al buio».

«Considerato – incalzano i consiglieri di ConSenso –, che l'intera zona è in grande espansione per l'ubicazione di numerosi centri commerciali e negozi, con la frequentazione di una grande utenza proveniente non solo dal centro città, ma dell'intera provincia, richiediamo interventi seri e concreti, non più parole, partendo proprio dal rispristino immediato dell'impianto di illuminazione e allo stop del declassamento di questo tratto che oggi non rientra tra quelli di competenza comunale».

«Chiediamo anche misure – concludono – che inducano a ridurre la velocità installando dove possibili dossi o altro. La richiesta riveste carattere d'urgenza e pertanto, a nome dei cittadini crotonesi, chiediamo un vostro immediato intervento».