fbpx
Giovedì, 18 Luglio 2024

POLITICA NEWS

Polemiche sulla convocazione del consiglio comunale a Cutro, l'Amministrazione replica: «Tempi previsti da legge, statuto e regolamento»

Posted On Giovedì, 01 Giugno 2017 19:09 Scritto da

comune cutroL’Amministrazione comunale di Cutro fa sapere che: «in merito ad alcune polemiche da parte di alcuni consiglieri di minoranza, apparse sulla stampa locale, sulle modalità e tempi di convocazione del consiglio comunale, teniamo a precisare che la convocazione in seduta straordinaria ed urgente del Consiglio comunale è stata giustificata dalla tempistica imposta dalla Cassa depositi e prestiti nella circolare numero 1287 del 2017, illustrativa dei termini e delle modalità per l’operazione di rinegoziazione dei mutui. Il termine di adesione all’operazione scadeva il 26 maggio 2017 (pag. 5 della circolare), mentre la domanda, corredata dalla delibera di consiglio comunale, che approva i termini dell’ adesione, doveva essere inviata entro il 01 giugno 2017 (pag. 6 della circolare). Giova ricordare che un fondamentale presupposto per poter accedere all’ operazione di rinegoziazione è l’approvazione del bilancio di previsione (pag. 8 della circolare). Questo è avvenuto solo in data 24 maggio 2017. Da qui i passaggi dettati dalla tempistica sopra richiamata, che hanno portato il Comune ad aderire alla proposta in data 26 maggio 2017, avendo definitivamente acquisito da Cassa depositi e prestiti il prospetto dei mutui rinegoziabili e l’attestazione della convenienza economica per il Comune di Cutro, stante la riduzione del tasso di interesse, della rata dei mutui e del non pagamento della quota capitale per la rata di dicembre 2017. Visto che l’ obiettivo prioritario dell'Amministrazione comunale è migliorare l'equilibrio corrente del bilancio finanziario del Comune di Cutro, in data 29 maggio 2017, è stata operata una opportuna valutazione circa la convenienza dell’ operazione per l’ Ente, che risparmia per il 2017 circa 75.000,00 euro e per gli anni seguenti circa 16.500,00 euro. Sono stati urgentemente predisposti gli atti propedeutici per la convocazione del consiglio comunale che è avvenuta in data 30 maggio 2017. Il consiglio comunale, a norma di legge, Statuto e Regolamento, può essere convocato almeno 24 ore prima per i casi d’urgenza. L’Amministrazione, ritenuti sussistenti i motivi di urgenza, per come sopra dettagliati, ha convocato il consiglio comunale nei termini che la Legge, lo Statuto ed il Regolamento prevedono (circa 39 ore prima dell’adunanza)».