fbpx
Giovedì, 02 Febbraio 2023

POLITICA NEWS

Soppressa la fermata di Torre Melissa sulla Sibari-Crotone, interrogazione di Mammoliti

Posted On Martedì, 06 Dicembre 2022 18:38 Scritto da

Un'interrogazione con richiesta di risposta immediata in merito alla soppressione, sulla tratta ferroviaria Sibari-Crotone, della fermata di Torre Melissa nell’orario invernale di Trenitalia è stata presentata dal consigliere regionale del Pd, Raffaele Mammoliti.

«Il prossimo 11 dicembre - spiega - entrerà in vigore il nuovo orario ferroviario invernale di Trenitalia. Nel nuovo orario, per come anticipato dalla stessa Trenitalia, viene soppressa, sulla tratta Sibari-Crotone, la fermata dei treni regionali nella stazione ferroviaria del comune di Torre Melissa in provincia di Crotone».
«La cancellazione della fermata di Torre Melissa - prosegue Mammoliti -, per come denunciato dai numerosi pendolari (lavoratori e studenti), rappresenta un danno grave al diritto alla mobilità, già drammaticamente compromesso, dei cittadini della fascia ionica calabrese; tale decisione appare ancora più assurda se si pensa all’ormai insostenibile caro benzina conseguente allo scoppio della guerra in Ucraina», sostiene il consigliere dem.
«Come facilmente immaginabile - premette Mammoliti -, numerosi sarebbero i disagi conseguenti alla soppressione della fermata di Torre Melissa, come evidenziato dalla lettera sottoscritta da moltissimi pendolari ed inviata all’assessore regionale competente; nella lettera si legge: “... abbiamo deciso in gruppo di scrivere le nostre richieste, fattibili e modeste. Vogliamo inoltre specificare che le persone favorevoli a queste istanze sono molto più numerose, ma per motivi logistici ci viene difficile raccogliere tutte le adesioni».
Mammoliti quindi chiede: «Che gli orari dei treni regionali della Fascia 6-9 rimangano invariati; che la fermata di Torre Melissa venga reinserita nella rete ferroviaria senza modifiche».
«Considerato che la soppressione della fermata in questione - avverte Mammoliti - rappresenta un vulnus grave al diritto alla mobilità dei calabresi che contraddice non solo i dichiarati obiettivi della Giunta regionale in materia di trasporti, ma anche la stessa politica di Trenitalia la quale, nel presentare il nuovo orario, ha dichiarato come questo miri a sviluppare una mobilità sempre più integrata, multimodale e sostenibile anche dal punto di vista economico e sociale».
«Le richieste avanzate dai pendolari - conclude Mammoliti - appaiono non solo condivisibili, ma anche di facile attuazione».
Il consigliere regionale interroga dunque l’assessore con delega ai Trasporti per sapere «se e quali tempestive iniziative intenda adottare per ripristinare, sulla tratta ferroviaria Sibari-Crotone, la fermata di Torre Melissa».