Martedì, 22 Settembre 2020

POLITICA NEWS

L'Incontro è stata aperto da una relazione di Benedetto Proto e conclusa dall' on. Flora Sculco. I temi trattati hanno riguardato una ampia disamina della drammaticità della situazione socio-economico della città e del territorio.

Pubblicato in Politica

I consiglieri comunali Manuela Cimino, Enrico Pedace, Flora Sculco, Cesare Spanó e Antonio Fabio Trocino in merito alla questione emersa negli ultimi giorni che vede ancora una volta protagonista la discarica di Giammiglione [LEGGI ARTICOLO], esprimono il loro «più totale dissenso nei riguardi di ogni forma di ulteriore contaminazione su un territorio, il nostro, già umiliato da troppi punti di vista». «La storia della discarica di Giammiglione - ricordano i cinque consiglieri - non inizia oggi. Quello che negli anni è stato un campanello di allarme tenuto a bada, un tentativo scampato di violenza, una bomba disinnescata, oggi rischia di diventare triste realtà e quindi di materializzarsi. È bene sensibilizzare l'opinione pubblica - sollecitano i cinque - sul fatto che la discarica fortemente voluta da Syndial, rappresenta una piaga per l'intero territorio provinciale, già alquanto sottoposto a stress ambientale. Ed è altrettanto opportuno puntualizzare che forse è giunta l'ora che Syndial sposti il mirino verso ciò che da troppo tempo è la reale urgenza. È arrivato il momento - concludono - di restituire dignità alla nostra terra un tempo fiera; è arrivato il momento di bonificare l'area Sin, questa la priorità assoluta».

 

 

 

 

 

 

 

Pubblicato in Politica
Pagina 8 di 8