fbpx
Lunedì, 17 Giugno 2024

POLITICA NEWS

Nemmeno i clandestini che raccolgono arance nella piana di Rosarno percepiscono un compenso così basso. L'Azienda sanitaria provinciale di Crotone ha emesso un avviso pubblico per il conferimento di incarico annuale di collaborazione di addetto stampa ed ha stabilito che il compenso sarà di 12.000 euro lordi all'anno, che al netto dovrebbero aggirarsi intorno alle 700 euro al mese.

Pubblicato in In primo piano

La sanità non funziona e le fasce più povere della popolazione rinunciano a curarsi. Lo sappiamo che è un problema italiano che, però, ha nella provincia di Crotone la punta dell'iceberg.

 

Pubblicato in In primo piano

Una favola antica racconta che Cenerentola partecipò ad una grande festa e divenne principessa. Crotone, città cenerentola d'Italia e d'Europa, dopo la grande festa de “L'anno che verrà”, può sperare e sognare di diventare principessa?

 

Pubblicato in In primo piano

Un albero potato (cosa che avviene di continuo per altri centinaia d'alberi che si trovano lungo i viali), un palco sistemato in piazza Pitagora (in passato simili strutture allestite anche nell'Ezio Scida per determinati concerti che hanno causato anche danno al manto erboso), alcune strade chiuse al traffico senza creare problemi alla viabilità in generale (quando il Crotone gioca in casa le strade attorno all'Ezio Scida sono tutte transennate per quasi l'intera giornata creando problemi di viabilità alle centinaia di famiglie che abitano nelle vicinanze dello stadio).

 

Pubblicato in In primo piano

Anziché fare inutili e sterili polemiche adoperiamoci per fare uscire Crotone e la sua provincia dalla situazione di arretratezza in cui versa ormai da tanto tempo. L'indagine pubblicata, qualche giorno fa, dal quotidiano economico “ItaliaOggi”, colloca il nostro territorio all'ultimo posto per la qualità della vita: su 107 province prese in esame quella di Crotone occupa il centosettesimo posto della graduatoria, cioè l'ultimo.

Pubblicato in Attualita'

Una ruota di scorta da usare solo all’occorrenza. Questa la metafora che viene in mente pensando alla scelta del Partito democratico regionale che ha invitato ad una iniziativa sul dimensionamento scolastico il sindaco di Crotone, Vincenzo Voce, senza avere sentito i dirigenti di questo territorio.

 

Pubblicato in Politica
Pagina 2 di 23