Domenica, 09 Agosto 2020

 

POLITICA NEWS

«Apriamo ad un confronto immediato con partiti, associazioni, aggregazioni politiche e civiche già in campo, per avviare una discussione ampia e creare un clima inclusivo, dove le diverse anime palesate contribuiscano a dare piena rappresentatività alla comunità intera».

Pubblicato in Politica

«Manca la nobilta’ della battaglia politica cosi’ come questa era condotta negli anni passati e quando la politica, nel dibattito del Partito – oggi Pd, ma ancor prima Pci, Pds e Ds – erano strumento principale con il quale si affrontava ogni tipo i questione istituzionale, sociale ed economica». È quanto scrive Carmine Talarico in qualità di portavoce della segreteria cittadina del Pd di Crotone.

Pubblicato in Politica

«Premesso che non mi sta appassionando per niente questa stucchevole "querelle" sulle alleanze che il partito dovrebbe fare in vista delle elezioni comunali prossime (Sculco sì, Sculco no), mi fa specie constatare questa doppiezza dei comportamenti del mio partito, mi riferisco naturalmente ai suoi massimi vertici regionali e nazionali, che usa le cosiddette alleanze a geometria variabile a seconda delle consultazioni elettorali del momento».

Pubblicato in Politica

«Alla città serve un Pd aperto, dialogante e protagonista». È la replica dei movimenti politici DemoKRatici, Crotone in rete, Laboratorio Crotone, Araba fenice e Popolari per Crotone alla nota inviata l’altro ieri dal commissario della federazione provinciale del Pd, Franco Iacucci.

Pubblicato in Politica

«Sono certa che si è ingenerato un grossolano equivoco che sicuramente avremo modo di chiarire riportando quell’armonia necessaria tra il commissario provinciale Iacucci e la sottoscritta segretaria cittadina». È quanto scrive la segretaria cittadina del Pd di Crotone Antonella Stefanizzi.

«In tutte le fasi sviluppate – riferisce Stefanizzi – non è mai venuto meno, da parte mia, il dovere di assicurare partecipazione democratica, condivisione ed approfonditi dibattiti e confronti con tutto il gruppo dirigente che dà vita agli organismi del Pd nella Città di Crotone».

«Non ho mai mancato – evidenzia Stefanizzi – inoltre di informare puntualmente e correttamente lo stesso amico Iacucci di tutti i passaggi e di tutte le iniziative realizzate a seguito di documenti approvati, che in bozza e preventivamente sono stati sottoposti alla sua cortese attenzione per ricevere eventuali consigli e suggerimenti, di cui lo stesso Iacucci, ad onor del vero è stato prodigo».

«In questa fase – sottolinea Stefanizzi – siamo riusciti a cancellare personalismi ed egoismi che in passato hanno sempre rallentato l’azione e gli entusiasmi del partito pitagorico. Pertanto, in conformità con il mandato assegnatomi all’unanimità dall’assemblea cittadina ed in ottemperanza al deliberato approvato dalla stessa, avvierò l’iter di consultazione con le forze politiche e sociali nei prossimi giorni. La città di Crotone non può più attendere. Troppo tempo è stato perso e troppo poco tempo ci divide dal giorno del voto». 

«Con responsabilità ed impegno – conclude Stefanizzi – promuoverò tutte quelle occasioni che, da una parte rafforzano la coesione interna al nostro partito e dall’altra coinvolgono tutte le forze vive della città per realizzare uno schieramento più largo possibile che sappia dare le risposte alle gravi emergenze di Crotone e del suo territorio».

Pubblicato in Politica

«La politica è fatta di scelte e dell'assunzione delle responsabilità che esse richiedono. Le ultime elezioni regionali hanno rappresentato un importante appuntamento per il Partito democratico crotonese e hanno definitivamente tracciato l'indirizzo politico che esso seguirà nelle prossime elezioni amministrative». È quanto scrive Sergio Arena, candidato al consiglio regionale per il Pd alle ultime elezioni.

Pubblicato in Politica
Pagina 3 di 58