Mercoledì, 05 Agosto 2020

 

POLITICA NEWS

Un altro caso di maltrattamenti in famiglia con un marito violento arrestato dalla Polizia di Stato. Nella serata di ieri, gli agenti della Questura di Crotone hanno eseguito una misura di custodia cautelare in carcere su richiesta avanzata dal sostituto procuratore della Repubblica di Crotone, Ivan Barlafante, in attuazione dell'ordinanza, emessa dal Tribunale di Crotone, nei confronti di M.P., di 46 anni, di Scandale, per i reati di maltrattamenti in famiglia, minaccia aggravata e lesioni personali nei confronti della moglie D.K.D. La misura si è resa necessaria a seguito di diversi interventi effettuati dal personale del nucleo volanti su segnalazioni arrivate presso il numero di emergenza 113, nonché a seguito delle querele sporte dalla moglie presso gli uffici della Questura, nelle quali venivano denunciati i reiterati comportamenti violenti posti in essere dal coniuge. Gli agenti della Squadra Volanti, presa cognizione dei fatti, hanno quindi effettuato una serie di accertamenti e di controlli incrociati d'intesa con il sostituto procuratore Barlafante. I risultati di tali attività di indagine hanno permesso di raccogliere indizi di colpevolezza sufficienti per l'emissione, da parte del Tribunale di Crotone, della misura cautelare. Il marito, già in precedenza, era stato sottoposto alla misura cautelare del divieto di avvicinamento ai luoghi abitualmente frequentati dalla donna. M.P. dopo gli accertamenti di rito, è stato trasferito presso la Casa Circondariale di Crotone a disposizione della competente Autorità giudiziaria.

 

 

 

 

Pubblicato in Cronaca

SCANDALE - Un operaio, A.B., di 56 anni, è stato arrestato dai carabinieri a Scandale e successivamente sottoposto all'obbligo di presentarsi alla polizia giudiziaria per aver minacciato l'ex moglie. L'uomo è entrato di nascosto nell'abitazione dell'ex moglie e successivamente ha minacciato di morte la donna. I carabinieri sono intervenuti sul posto ed hanno bloccato ed arrestato il cinquantaseienne. Il giudice ha convalidato l'arresto e ha disposto l'obbligo di presentazione.

 

 

 

Pubblicato in Cronaca

vigili fuoco6Nella notte tra sabato la mattina di domenica (25 e 26 aprile) le squadre del comando provinciale dei Vigili del fuoco di Crotone hanno effettuato 10 interventi tra soccorso a persona e incendi autovetture. Dalle 22:51 circa alle 07:15 di domenica ininterrottamente le squadre dei Vigili del Fuoco hanno girovagato per la provincia effettuando ogni tipo di intervento. Tre sono stati gli interventi per incendio auto dei quali due su Crotone ed uno a Scandale.
A Crotone prima una vettura citroen in fiamme il località Papaniciaro successivamente intorno alle 02:45 in Rione Gesù un camion, e per chiudere la notte di fuoco alle ore 05:20 l'ennesima chiamata alla sala operativa per l'incendio di una Alfa 156 a Scandale, le cause dei roghi sono in corso di accertamento. Mentre la prima squadra faceva rientro alle 07:15 l'altra continuava gli interventi di routine come apertura porte e soccorso a persone rimaste chiuse in casa.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pubblicato in Cronaca

giammiglione2Se n'è discusso ieri nell'incontro che le istituzioni locali e i rappresentanti territoriali dei sindacati hanno avuto col presidente Mario Oliverio a Palazzo Alemmanni. La ditta Maio (richiedente) ha infatti vinto il ricorso al Tar.

Pubblicato in In primo piano

Tre persone sono state denunciate dal Corpo forestale dello Stato a Scandale perchè sorprese ad interrare i rifiuti derivati dalla manutenzione del verde urbano e della lavorazione agricola. Nel corso delle indagini è emerso che da diversi mesi in un terreno nelle campagne di Scandale venivano ammassati i rifiuti e successivamente coperti con terreno di riporto. L'area interessata dall'attività illecita è di duemila metri quadrati.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pubblicato in Cronaca
Pagina 11 di 11