fbpx
Lunedì, 24 Giugno 2024

POLITICA NEWS

È stata rinviata al prossimo 29 novembre l'udienza per il processo nei confronti dei presunti scafisti della Summer Love, l'imbarcazione che il 26 febbraio scorso è naufragata a poche centinaia di metri dalla spiaggia di Steccato di Cutro causando la morte di 94 persone, dei quali 35 bambini, oltre ad una decina di dispersi.

 

Pubblicato in Cronaca

"Vi ringrazio molto per avermi cortesemente inviato la bella tela sul tragico naufragio di Cutro. Complimenti e' davvero artisticamente pregevole. Con tanta cordialita', Sergio Mattarella". E' questo il messaggio che il Presidente della Repubblica ha inviato ai detenuti del carcere di Crotone per ringraziarli del dono che gli avevano fatto recapitare lo scorso 13 settembre a ricordo della tragedia di Cutro nella quale il 26 febbraio sono morte 96 persone che si trovavano a bordo del caicco 'Summer Love'.

 

Pubblicato in In primo piano

"La vicenda di Cutro e' stata provocata dalla Turchia che ha fatto partire una nave senza controllo, dalla Grecia che non e' intervenuta a vigilare, da Frontex che non ha fatto bene il suo dovere e dal fatto che, in presenza di alcuni interventi italiani, gli scafisti hanno fatto una brusca manovra facendo morire quelle persone".

Pubblicato in Politica

ROMA Tra i leader mondiali nel Palazzo di Vetro o nel fango della Romagna alluvionata. Nel 'cimitero dei barchini' a Lampedusa o al G20. E, solo ieri, tra Egitto e Israele per cercare di aprire un varco alla "de-escalation" nella crisi aperta dall'attacco di Hamas. Emergenza e agenda programmatica vanno in tandem nel primo anno di Giorgia Meloni da presidente del Consiglio.

Pubblicato in Politica

È iniziato ed è stato subito rinviato al 15 novembre prossimo il processo nei confronti dei presunti scafisti della Summer Love, l'imbarcazione che il 26 febbraio scorso è naufragata a poche centinaia di metri dalla spiaggia di Steccato di Cutro causando la morte di 94 migranti - tra i quali 35 bambini - oltre ad una decina di dispersi. Solo 82 persone riuscirono a salvarsi.

 

Pubblicato in In primo piano

Una delegazione dell'Istituito penitenziario di Crotone ha consegnato a Papa Francesco, al presidente della Repubblica Mattarella - per il tramite del consigliere per gli Affari dell'amministrazione alla Giustizia Stefano Erbani - e al capo del dipartimento per l'Amministrazione penitenziaria Giovanni Russo, delle opere artistiche realizzate dai detenuti del locale per ricordare il naufragio che ha provocato 94 vittime accertate - tra le quali 35 bambini - e un numero imprecisato di dispersi, almeno una decina.

Pubblicato in Attualita'
Pagina 10 di 37