fbpx
Domenica, 25 Settembre 2022

POLITICA NEWS

Se tanto mi dà tanto... Avvistati ieri sera in una nota pizzeria del centro di Crotone il parlamentare uscente e candidato di Forza Italia al plurinomianle alla Camera, Sergio Torromino, in compagnia del sindaco Enzo Voce.

Pubblicato in Politica

pizza demokraticiUna pizza ti salva la coalizione. Ieri sera la leadership dei Demokratici si è riunita in pizzeria per fare il punto della situazione alla luce del terremoto provocato dalle dimissioni di Leo Pedace dal consiglio di amministrazione dell’Akrea. Davanti ad una quattro stagioni e ad un boccale di birra alla spina è stato fatto un passo avanti ed è stato avviato il confronto per arrivare al chiarimento chiesto da Pedace con le sue dimissioni. Secondo quanto è stato possibile apprendere il ragionamento è stato focalizzato proprio sulle questioni poste da Pedace: l’Akrea non ha raggiunto nessun obiettivo e occorre intervenire su alcuni assessori della giunta comunale guidata da Ugo Pugliese. Se l’obiettivo di Pedace era quello di aprire la discussione, ieri sera ha avuto la conferma di averlo raggiunto. Il riconoscimento c’è stato, ma le orecchie sono state tirate anche a lui per il metodo adottato. Enzo Sculco avrebbe voluto risolvere la questione con un confronto interno che, però, Pedace aveva posto 15 giorni prima delle sue dimissioni. La pizza di ieri sera ha stemperato il clima, ma il calumet della pace non è stato ancora fumato. A meno che Pedace non voglia rinunciare ai proposti di rilanciare le attività dell’Akrea e dell’amministrazione comunale, il trattato di pace sarà firmato solo quando Pugliese metterà mano alla sua giunta per tagliare i rami secchi. Questo è il problema posto da Pedace con le sue dimissione dall’Akrea.

 

 

 

 

 

Pubblicato in Politica