Giovedì, 22 Ottobre 2020

POLITICA NEWS

«Un piano per la riqualificazione degli spazi verdi e dei parchi pubblici»

Posted On Venerdì, 16 Ottobre 2020 18:01 Scritto da Riceviamo e pubblichiamo

«Il decoro urbano – si legge in una nota del comune di Crotone –, il recupero delle vivibilità e la valorizzazione della bellezza della città sono alcuni dei punti fondanti dell'attività dell'amministrazione del sindaco Voce».

«Per questo – informa il comunicato – uno dei primi atti dell'assessore delegato Sandro Cretella è stato quello di prevedere una serie di sopralluoghi nelle aree pubbliche della città per verificare sia lo stato dei luoghi ed allo stesso tempo programmare le attività relative per la loro riqualificazione e per rimetterle nella fruizione della cittadinanza. Tutte le zone della città saranno attenzionate».

«Già da questa mattina – prosegue la nota – l'assessore Cretella, con i consiglieri comunali Floriana Mungari e Alessandro Manica e i tecnici comunali, ha effettuato una serie di sopralluoghi in numerose zone della città caretterizzate da spazi ed aree verdi come il parco Baden Powell, il Park and Ride, la stessa centralissima piazza Pitagora e l'Orto Tellini. Luoghi particolarmente cari ai crotonesi che l'amministrazione Voce intende restituire alla fruibilità della cittadinanza».

«Ma nella programmazione dell'assessore – assicura la nota –, sia il centro città, che le zone periferiche avranno una particolare attenzione. A tal riguardo l'assessore Cretella oltre a prevedere nei prossimi giorni ulteriori sopralluoghi per completare la mappa di interventi necessari per la riqualificazione delle aree verdi e dei parchi pubblici sta già lavorando ad un regolamento per il verde pubblico. Non manca nell'agenda dell'assessore il confronto con il mondo dell'associazionismo».

«In questi giorni – conclude la nota – sono infatti previsti una serie di incontri con i rappresentanti delle associazioni e del volontariato per instaurare un concreto rapporto collaborativo che abbia come obiettivo il recupero del decoro cittadino».