fbpx
Sabato, 20 Luglio 2024

PRIMO PIANO NEWS

Akrea, avviate le procedure per il licenziamento dei 4 lavoratori ex sosta

Posted On Lunedì, 22 Maggio 2023 18:47 Scritto da Giuliano Carella

Akrea ha avviato le procedure per il licenziamento dei quattro lavoratori della sosta a pagamento rimasti fuori dalle recenti stabilizzazioni operate dalla società in house del comune di Crotone.

Il presidente del cda, Antonio Bevilacqua, in qualità di legale rappresentante dell'azienda, ha inoltrato agli interessati la comunicazione di «licenziamento per giustificato motivo oggettivo», ricorrendo contestualmente al tentativo obbligatorio di conciliazione previsto dalla legge. Tentativo che, almeno secondo il legale Luciano Sgrizzi che sta seguendo la vicenda per conto dei lavoratori, potrebbe già essere archiviato in quanto «non ci sono le condizioni e i presupposti». Il legale ha sottolineato come i 4 lavoratori siano forti di ben due sentenze in loro favore espresse dal Tribunale del lavoro di Crotone. 
Il tutto nasce già nel lontano 2019, in ragione dell'allora legge di riforma “Madia” sulle società partecipate. Il Comune di Crotone aveva poi avocato nel 2020 il servizio dalle competenze dell'azienda, con i lavoratori che sono rimasti in un limbo pur continuando a essere dipendenti di Akrea.
Nello scorso mese di dicembre, il presidente Bevilacqua aveva aveva scritto sulla problematica al sindaco di Crotone, chiedendo la possibilità di impiegare queste quattro unità lavorative nel servizio di ispettorato ambientale. Richiesta per cui era necessario una modifica al Regolamento comunale e su cui il sindaco non ha mai risposto, almeno secondo quanto scritto nella comunicazione inviata ai lavoratori dal presidente Bevilacqua.
D'altro canto, sempre secondo il presidente del cda, non sarebbe neppure stato possibile sistemare i lavoratori a conduzione delle isole ecologiche, in quanto, quelle postazioni sarebbero già occupate da altri dipendenti Akrea.
Al contempo i quattro lavoratori si sono rifiutati di accettare un impiego in azienda nell'area spazzamento e decoro urbano, o per la mansione di “conducente” dei mezzi, oppure nell'area impianti e laboratori.
Da qui, le motivazione della “giusta causa” per avviare le procedure di licenziamento secondo il management di Akrea.