fbpx
Sabato, 04 Dicembre 2021

PRIMO PIANO NEWS

Calabria falcidiata dagli incendi: da luglio sono 6.725 gli interventi dei Vigili del fuoco

Posted On Sabato, 21 Agosto 2021 19:35 Scritto da Redazione

Dal 1 luglio scorso sono stati 6.725 gli interventi effettuati dai vigili del fuoco in Calabria per i soli incendi boschivi e di vegetazione, di cui oltre 3.800 dal 1 agosto ad oggi. Le province maggiormente interessate sono state Cosenza con 1.760 interventi, Reggio Calabria (1.730), Catanzaro (1.580), Vibo Valentia (940), Crotone (715).

Per 205 interventi si è reso necessario l'impiego della flotta aerea nazionale a supporto delle squadre antincendio operanti da terra con 538 sortite dei canadair e 155 degli elicotteri del Cnvvf sul territorio calabrese. Alla flotta di Stato si sono aggiunte le attività degli elicotteri attivati dalla Regione Calabria.

Nelle ultime 24 ore, in tutta la regione, sono stati registrati oltre 160 gli interventi conclusi e 25 in fase di espletamento da parte dei comandi provinciali dei Vigili del fuoco. A supporto del dispositivo di intervento sono presenti 5 Moduli operativi Aib provenienti da Veneto, Emilia Romagna e Toscana e 10 fuoristrada in assetto AIB inviati da Emilia Romagna, Piemonte, Liguria, Friuli Venezia Giulia e Veneto.

Fiamme hanno interessato le frazioni di Zangarona, Fronti ed Accaria nel comune di Lamezia Terme (Catanzaro). Sul posto 4 squadre dei Vigili del fuoco per un totale di 20 unità e 9 mezzi che hanno proseguito nell'opera di spegnimento. Ha operato anche un elicottero della Regione Calabria. Nel Crotonese al lavoro a Cirò Superiore, in località Madonna della Catena, per un incendio di sterpaglie e macchia mediterranea.

Continua nel Reggino l'attività di contrasto alle fiamme nella zona della Diga del Menta all'interno del Parco Nazionale dell'Aspromonte. Numerose squadre lavorano da terra mentre dalle prime luci dell'alba mezzi aerei della flotta di stato sono sul posto.

Impegnato anche il nucleo Sapr abilitato all'utilizzo dei Sistemi Aeromobili a Pilotaggio Remoto (droni), che, pur non concorrendo direttamente allo spegnimento hanno consentito di acquisire informazioni visive utili sulle aree estese percorse dal fuoco. Attualmente sul posto ci sono 4 squadre, 2 Dos, Nucleo Sapr, 2 Canadair ed un Elicottero S64F.