fbpx
Domenica, 16 Giugno 2024

PRIMO PIANO NEWS

Camera di Commercio, la crotonese Emilia Noce inserita nella nuova giunta

Posted On Venerdì, 02 Dicembre 2022 17:55 Scritto da

«Prosegue il percorso - informa una nota - per consolidare la governance della nuova Camera di commercio di Catanzaro-Crotone-Vibo Valentia. Il Consiglio camerale, nell’adunanza tenuta ieri nella sede catanzarese dell’Ente, ha varato la nuova Giunta con piena convergenza sulla individuazione dei suoi componenti».

«L’elezione della nuova Giunta - riferisce la nota - si è svolta, infatti, in un clima sereno e di evidente corrispondenza di intenti dei membri del Consiglio sull’assetto da dare al nuovo esecutivo che risulta, dunque, così composto: Emilia Noce (Crotone), in rappresentanza del settore Commercio; da Catanzaro, Saverio Nisticò (Industria) e Fabio Borrello (Agricoltura); da Vibo Valentia, Antonino Cugliari (Artigianato) e Rosalinda Romano (Altri settori)».
«Entra così nel vivo - prosegue la nota - l’attività dell’Ente camerale, che da poco costituito, via via, e in tempi rapidi, si completa nei suoi organismi istituzionali per svolgere utilmente la sua funzione istituzionale a beneficio di imprese e territorio».
Grande soddisfazione è stata espressa dal presidente dell’Ente, Pietro Falbo, «per la Giunta di alto livello, di indubbio spessore culturale, di evidente rappresentatività. Siamo certi - ha sottolineato il presidente - che con queste premesse, che saranno elementi istituzionali forti e strutturali, la Camera di commercio di Catanzaro-Crotone-Vibo Valentia saprà dare al suo territorio unitariamente inteso, risposte certe e funzionali alle sue esigenze di innovazione e competitività, mettendo a sistema eccellenza e meritocrazia nonché rafforzando la rete territoriale del confronto e delle alleanze per ottimizzare risorse ed energie in ragione di uno sviluppo reale e sostenibile».
«Nel segno della massima operatività - conclude la nota -, il presidente Falbo ha, quindi, provveduto a convocare le prime riunioni dell’esecutivo, calendarizzandole a breve, già nel mese in corso».