fbpx
Lunedì, 06 Dicembre 2021

PRIMO PIANO NEWS

Capo Colonna, il M5s attacca il ministro: «Inaccettabile il silenzio di Franceschini»

Posted On Lunedì, 26 Gennaio 2015 16:36 Scritto da

«Anche il sindaco di Crotone finalmente ha alzato bandiera bianca e annuncia la sospensione dei lavori nell'area archeologica di Capo Colonna (Crotone). Adesso all'appello manca solo il ministro Franceschini, il cui ostinato silenzio sulla vicenda - rispetto alla quale si e' pronunciata anche la ex collega di governo, ministro Lanzetta - e' diventato inaccettabile". Lo affermano in una nota congiunta i deputati del Movimento 5 Stelle calabresi e in commissione Cultura. «Ieri il sindaco Peppino Vallone- proseguono - che inizialmente aveva difeso con forza il progetto previsto nell'area, ha annunciato la sospensione dei lavori e chiedera' al Mibact una visita ispettiva che porti a una rimodulazione dei lavori, invasivi sia dal punto di vista storico sia paesaggistico, che hanno suscitato numerose proteste . Alla mobilitazione dei cittadini - sottolineano - in difesa del sito non e' minimamente corrisposta una presa di posizione da parte del Mibact, che abbiamo piu' volte sollecitato, e del ministro Franceschini, al quale abbiamo rivolto un'interrogazione alla Camera e una al Senato - rispettivamente, a prima firma Paolo Parentela e Nicola Morra. Ci auguriamo - sollecitano i parlamentari - che questa disattenzione abbia fine il prima possibile e che il ministro intervenga, pronunciandosi per la difesa e la tutela di un'area che verrebbe sfregiata dall'attuale progetto, che prevede la realizzazione di un parcheggio e di una copertura delle vestigia delle terme».