fbpx
Lunedì, 14 Giugno 2021

PRIMO PIANO NEWS

Cinque proposte del comitato ''Fondo Gesù'' per cambiare volto al quartiere

Posted On Venerdì, 11 Giugno 2021 16:15 Scritto da Riceviamo e pubblichiamo

«Il Comitato di Fondo Gesù – si legge in una nota – vuole raccontare una bella storia di collaborazione di cittadini nata su Facebook che si è conclusa con un incontro con il presidente del consiglio del Comune di Crotone, Giovanni Greco, e consigliere comunale, presidente della V commissione, Salvatore Riga».

«Successivamente – riferisce il comunicato – alla visita della V Commissione nel quartiere Fondo Gesù, nella quale sono stati evidenziate tutte le criticità di qualità di vita del quartiere, compreso l’amianto sull’asilo in via Bruno Buozzi, che ha visto la pronta azione del Comune nell’interruzione delle attività scolastiche, diversi video sono girati in rete. Questi video hanno attirato l’attenzione di Francesco Iaconianni, Leo Barberio, Giuseppe Barillari che hanno contattato il presidente del comitato Felice Torromino e ci hanno voluto incontrare nel quartiere e presentare e regalare le loro proposte. Ecco le 5 proposte del Comitato di Fondo Gesù, che sono state discusse e inviate via Pec al Comune di Crotone e per le quali nutriamo grandi speranze perché verificate attuabili e intercettano fondi extra-comunali. Confidiamo nel supporto dell’intero Consiglio Comunale. Ringraziamo la disponibilità del Presidente del Consiglio e del Presidente della V Commissione che in una lunga riunione hanno discusso, ci hanno ascoltato e hanno promesso l’attenzione che il quartiere merita. Noi siamo a Fondo Gesù e attendiamo che qualcosa cambi davvero».

Proposta numero 1

Proposta numero 2

Proposta numero 3

SPAZI DI AGGREGAZIONE

Con il bando “cultura crea” di InviItalia si può pensare di affidare al Comitato di Quartiere. Il Parco degli Artisti per la progettazione e realizzazione fino a 400.000,00 € di un centro di aggregazione sociale e di un centro sportivo che il comitato realizzerà in autonomia con il finanziamento già citato.

Proposta numero 4