fbpx
Giovedì, 20 Giugno 2024

PRIMO PIANO NEWS

Comune, 1,6 milioni per la riqualificazione di impianti sportivi a Crotone

Posted On Venerdì, 07 Giugno 2024 15:16 Scritto da

CROTONE Otto interventi, che diventeranno 19 terreni di gioco per molteplici discipline: cinque campi di calcio a 5, un campo di calcio a 7, un campo di calcio a 11, 4 campi da tennis, tre campi da basket, un campo da pallavolo, un campo da pallamano, una struttura per atletica (lanci: giavellotto, peso, disco, vortex) e due campi di bocce per un investimento complessivo di 1,6 milioni di euro.

 

 

Sono i numeri presentati nella sala consiliare del Comune di Crotone e che segnano l'avvio dei lavori di impiantistica sportiva nei quartieri della città. A presentare il programma il sindaco Vincenzo Voce; l'assessore all'Impiantistica sportiva, Luca Bossi; l'assessore all'Urbanistica, Giovanni Greco, e la dirigente del settore Clara Caroli, presenti inoltre i funzionari comunali Manlio Caiazza e Mariano Di Pino.
L'assessore Bossi ha spiegato che gli interventi hanno una direttrice comune, inclusione sociale, recupero delle aree dismesse, rigenerazione dei quartieri e delle periferie, servizi per la comunità. Tutte le strutture saranno dotate di impianto fotovoltaico, impianto solare termico, sistema di videosorveglianza, defibrillatori, piantumazione del verde ed efficientamento energetico dell'illuminazione.
Gli interventi riguardano il campo (ex polizia) del quartiere San Francesco, dove sarà rifatto il manto in erba, ristrutturato lo spogliatoio, ripristinate e rivestite le gradinate e realizzata una recinzione, oltre alla costruzione di un'area ludico-ricreativa in erba sintetica. Ancora nel quartiere San Francesco, in via Nigro, è previsto il rifacimento del manto in erba sintetica della struttura esistente e la realizzazione dello spogliatoio, di una recinzione e di aree ludiche e fitness. La bocciofila del quartiere San Francesco sarà dotata di impianto fotovoltaico, ripavimentata la sala, realizzato il bagno per le persone con diversa abilità e rifatti i servizi igienici.
La "Geodetica" del quartiere Tufolo avrà nuova vita con l'istallazione del nuovo telo con il logo della città, sul terreno di gioco si potrà fare basket, tennis, pallamano e calcio, realizzato lo spogliatoio.
Nella lottizzazione Venere sarà realizzato un campo playground per basket e pallavolo, spogliatoio, un nuovo impianto elettrico, area verde, area ludica attrezzata ed una arena tecnogoal.
Riqualificato anche l'impianto sportivo di Bernabò con un campo di calcio a 7 in sintetico, un campo polivalente per tennis e calcio a 5, spogliatoio, nuove recinzione ed area ludica attrezzata.
A Papanice sarà realizzato un campo di calcio ad 11 in terra battuta, un campo di calcio a 5 in erba sintetica, spogliatoio, un'area lanci per l'atletica, nuove recinzioni e nuova illuminazione. Nella stessa frazione sarà riqualificata la bocciofila, con un impianto fotovoltaico e collettore solare e l'efficientamento energetico con proiettori led.
«Non esistono quartieri di serie A e di serie B - ha detto il sindaco Voce - così come non esistono sport di serie A o di serie B. Riteniamo opportuno che ogni quartiere possa avere spazi dove poter fare sport, con spazi dedicati ai bambini, ai giovani ed a tutti coloro che vogliono dedicarsi a diverse discipline sportiva. Questo programma s'inserisce nella più ampia attività che è stata messa in campo con il Pnrr e che interessa tutta la città. Abbiamo già messo in campo interventi per oltre 33 milioni e 400 mila euro». L'assessore Greco ha sottolineato come gli interventi programmati sono in linea con gli strumenti urbanistici sui quali si sta lavorando.