Martedì, 22 Settembre 2020

PRIMO PIANO NEWS

Coronavirus, ''Intersos'' tra migranti e senzatetto per l'emergenza: partito nuovo progetto

Posted On Mercoledì, 22 Aprile 2020 19:46 Scritto da Redazione

E' partito il nuovo progetto di Intersos in Calabria. L'attività attuata insieme alla Regione e alle Aziende sanitarie provinciali di Crotone e Cosenza, si propone di fronteggiare l'emergenza Covid-19 anche tra i più vulnerabili: migranti e senza fissa dimora che vivono negli insediamenti informali nell'alto Jonio, da Isola di Capo Rizzuto a Sibari.

Un team di Intersos con due medici, tre mediatori culturali e un coordinatore, ha iniziato a girare per fare prevenzione davanti alla stazione di Crotone e tra chi è accampato nella baraccopoli di Schiavonea e nelle abitazioni sparse. "I migranti che incontriamo nel Crotonese sono per lo più lavoratori stagionali transitanti - dice il coordinatore del progetto, Pietro Mittica - usciti dal circuito dell'accoglienza e diretti in altre zone in cerca di maggiori opportunità lavorative. Persone bloccate qui a causa del lockdown". Distribuiti, oltre a fare prevenzione, kit igienici e di protezione ed effettuate visite. Le attività dureranno due mesi.