fbpx
Giovedì, 26 Maggio 2022

PRIMO PIANO NEWS

Covid, in Calabria continuano ad aumentare i ricoveri: positivita' e' al 9,2%

Posted On Lunedì, 06 Dicembre 2021 18:14 Scritto da Redazione
Covid, in Calabria continuano ad aumentare i ricoveri: positivita' e' al 9,2% Foto: repertorio

CATANZARO - Continua a crescere il numero dei ricoverati da Covid in Calabria, dove sono già state raggiunte e si va verso il superamento delle soglie di rischio per occupazione dei posti letto. Nelle ultime 24 ore, nel saldo tra ingressi ed uscite, sono state ricoverate 6 persone in area medica (152) e una in terapia intensiva (20).

Già ieri, secondi i dati Agenas, il tasso di occupazione dei posti letto era, rispettivamente, del 15 e del 10% con le soglie di rischio fissate alle stesse percentuali. Oggi, i nuovi contagi sono 224 (ieri 228) ma con un minor numero di tamponi per effetto del fine settimane. Il tasso di positività sale così al 9,2% dal 5,99. Due le vittime, con il totale che sale a 1.509. I casi attivi sono 5.405 (+88), gli isolati a domicilio 5.233 (+81) ed i nuovi guariti 134. Ad oggi sono stati effettuati 1.463.849 tamponi con 94.799 positivi. I dati sono comunicati dai Dipartimenti di Prevenzione delle Asp della Regione Calabria.

Territorialmente, da inizio pandemia, i casi positivi sono così distribuiti: Catanzaro: casi attivi 494 (19 in reparto, 10 in terapia intensiva, 465 in isolamento domiciliare); casi chiusi 11.894 (11.727 guariti, 167 deceduti); Cosenza: casi attivi 1.991 (77 in reparto, 5 in terapia intensiva, 1.909 in isolamento domiciliare); casi chiusi 28.131 (27.450 guariti, 681 deceduti); Crotone: casi attivi 220 (4 in reparto, 0 in terapia intensiva, 216 in isolamento domiciliare); casi chiusi 8.971 (8.851 guariti, 120 deceduti); Reggio Calabria: casi attivi 2.086 (44 in reparto, 5 in terapia intensiva, 2037 in isolamento domiciliare); casi chiusi 31.777 (31.353 guariti, 424 deceduti); Vibo Valentia: casi attivi 478 (8 in reparto, 0 in terapia intensiva, 470 in isolamento domiciliare); casi chiusi 7.246 (7.139 guariti, 107 deceduti).