fbpx
Giovedì, 18 Agosto 2022

PRIMO PIANO NEWS

Covid, si mantiene elevata la curva dei contagi in Calabria e nel Crotonese

Posted On Martedì, 27 Aprile 2021 20:16 Scritto da Redazione

Sono 414 i nuovi positivi in Calabria con 3.911 tamponi fatti ed un rapporto tamponi-positivi del 10,58%. Nove le vittime, che portano il totale a sfiorare quota 1000, 996, 896 dei quali da settembre ad oggi.

In calo anche i ricoveri, sia in area medica, -8 a 474, sia in terapia intensiva, -1 a 45. In flessione, -187, anche gli isolati a domicilio (14.156) con una forte crescita (+601) dei guariti, il cui totale è 43.034. I casi attivi sono 14.675. Ad oggi sono stati sottoposti a test 705.975 soggetti per un totale di 759.229 tamponi con 58.705 positivi. I dati sono del dipartimento Tutela della Salute della Regione.

Anche oggi il maggior numero di positività è stata riscontrata nel Reggino (129), seguito dal Cosentino (114). Sono 72 i casi nel Catanzarese, 67 nel Crotonese e 32 nel Vibonese.

Territorialmente, da inizio pandemia, i casi positivi sono distribuiti a: Cosenza: casi attivi 7.977 (107 in reparto AO di Cosenza; 36 in reparto al presidio di Rossano; 4 in terapia intensiva al presidio di Rossano; 18 al presidio ospedaliero di Acri; 28 al presidio ospedaliero di Cetraro; 0 all'Ospedale da Campo; 18 in terapia intensiva, 7.766 in isolamento domiciliare); casi chiusi 11.531 (11.083 guariti, 448 deceduti).
Catanzaro: casi attivi 2.764 (57 in reparto all'AO di Catanzaro; 9 in reparto al presidio di Lamezia Terme; 26 in reparto all'AOU Mater Domini; 15 in terapia intensiva; 2657 in isolamento domiciliare); casi chiusi 5.834 (5.716 guariti, 118 deceduti).

Crotone: casi attivi 933 (44 in reparto; 889 in isolamento domiciliare); casi chiusi 4.429 (4.357 guariti, 72 deceduti).

Vibo Valentia: casi attivi 453 (16 ricoverati, 437 in isolamento domiciliare); casi chiusi 4.448 (4.371 guariti, 77 deceduti).
Reggio Calabria: casi attivi 2.464 (100 in reparto all'AO di Reggio Calabria; 33 in reparto al P.O di Gioia Tauro; 8 in terapia intensiva; 2.323 in isolamento domiciliare); casi chiusi 17.479 (17.198 guariti, 281 deceduti). Altra Regione o Stato estero: casi attivi 84 (84 in isolamento domiciliare); casi chiusi 309 (309 guariti).

IL PUNTO. Si mantiene elevata la curva del contagio in Calabria. Dopo il calo di ieri dovuto al fine settimana, i contagi delle ultime 24 ore sono tornati a salire sopra quota 400 (414) con 3.911 tamponi fatti ed un rapporto tamponi-positivi del 10,58%. Non si arresta neanche la conta delle vittime, giunta a sfiorare quota mille. I decessi sono 9 ed il totale arriva a 996. Lieve calo dei ricoveri, sia in area medica, -8 a 474, sia in terapia intensiva, -1 a 45. Resta sempre sopra la soglia di saturazione (40%) il tasso di occupazione dei posti letto in reparto, sceso al 49% (-1%) mentre quello delle rianimazioni è al limite del limite di allerta (30%) con il 29% stabile. Nelle ultime 24 ore si è registrata anche un'impennata dei guariti (+601) il cui totale è 43.034. Anche oggi il maggior numero di positività è stata riscontrata nel reggino (129), seguito dal cosentino (114). Sul fronte vaccinale, dopo i buoni risultati del Vax day del 24 e 25 aprile, l'esperienza sarà ripetuta. Il Consiglio regionale, infatti, ha approvato ieri una mozione per una Vax day di 4 giorni in concomitanza con la festa di San Francesco Da Paola, Protettore della Calabria. Le modalità con le quali si potrà accedere alla vaccinazione saranno rese note nei primi giorni di maggio. Intanto, con i dati del sito dell'Agenzia italiana del farmaco aggiornati alle 17.11, in Calabria sono state somministrate 495.369 dosi sulle 600.070 disponibili, pari all'82,6% che mantiene la Calabria all'ultimo posto tra le regioni. Agli over 80 sono state somministrate 126.275 dosi, 118.500 a fragili e caregiver, 37.842 a persone nella fascia di età 70-79 anni e 25.450 persone nella fascia 60-69 anni. 25.316 sono andate al personale scolastico.