fbpx
Lunedì, 04 Luglio 2022

PRIMO PIANO NEWS

Crisi Soakro, vertice in Prefettura: De Vivo ha richiamato alla responsabilita' in caso di sciopero

Posted On Martedì, 04 Agosto 2015 19:52 Scritto da

Il rispetto della pubblica fruizione di un bene essenziale per la collettività, qual è l'acqua, e le responsabilità che possono derivare da eventuali azioni di sciopero non conformi alla vigente normativa sono stati richiamati dal prefetto di Crotone, Vincenzo De Vivo, nel corso della riunione di conciliazione sullo stato di agitazione indetto da personale di Soakro, società in house che gestisce il servizio idrico nel territorio provinciale. Nel ricordare come il servizio non sia stato finora interrotto, i rappresentanti di Soakro intendono comunque favorire il subingresso di altro soggetto nella gestione del servizio idrico, attesa la rilevante difficoltà di Soakro. Il presidente della Provincia di Crotone, Peppino Vallone, da parte sua, ha riferito che domani, 5 agosto, ci sarà un incontro nella sede della Regione con la partecipazione di tutti i soggetti interessati al problema. I rappresentanti dei sindacati hanno auspicato l'indizione di un tavolo istituzionale in cui quale individuare il percorso più idoneo da seguire per l'espletamento del servizio. I 112 dipendenti di Soakro, che rivendicano il pagamento di alcune mensilità arretrate, chiedono, da parte loro, rassicurazioni sul futuro lavorativo e che non vada dispersa la loro competenza.