Mercoledì, 30 Settembre 2020

PRIMO PIANO NEWS

Crotone celebra i caduti per la patria e le Forze armate nella Giornata dell'unita' nazionale

Posted On Mercoledì, 04 Novembre 2015 18:23 Scritto da

devivo quattronovembre2Come ricordato quest'oggi dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella il IV Novembre 1918 «segna la data in cui si mise fine alla prima guerra mondiale». Si sono tenute anche a Crotone, questa mattina, le celebrazioni per la Giornata dell'Unità Nazionale e la Festa delle Forze Armate. I partecipanti si sono radunati in piazza della Resistenza, davanti al Palazzo comunale. Successivamente il corteo composto da autorità civili e militari, preceduto dai gonfaloni della città, della Provincia e dai labari delle associazioni combattentistiche, è sfilato lungo via Vittorio Veneto fino a piazza Duomo. Nella Basilica Cattedrale è stata officiata dal vescovo di Crotone, Domenico Graziani, una messa in suffragio dei caduti di tutte le guerre. Alla cerimonia hanno partecipato, tra gli altri, il prefetto Vincenzo De Vivo, il vicesindaco Mario Megna, il rappresentante della Provincia di Crotone Antonio Scigliano, il vicequestore Antonio Ferrante, il comandante provinciale dei Carabinieri Salvatore Gagliano, il comandante della Capitaneria di Porto Giuseppe Andronaco, il comandante del corpo dei Vigili Urbani Antonio Ceraso. In piazza Umberto I, alla presenza dei corpi di tutte le Forze Armate, schierati davanti al monumento ai caduti, si è svolta la cerimonia con la resa degli onori al prefetto di Crotone, l'alzabandiera, la lettura dei messaggi del capo dello Stato e del ministro della Difesa, la deposizione della corona di alloro al monumento ai caduti della prima guerra mondiale e la lettura della Preghiera della patria. Alla cerimonia hanno partecipato anche tanti alunni delle scuole crotonesi. La commemorazione è proseguita in piazza Marinai d'Italia dove è stata deposta una corona di alloro al monumento ai marinai Caduti nella guerra 1940–45, monumento che ha trovato una più confacente allocazione nel nuovo waterfront: l'area che l'Amministrazione comunale ha riqualificato ed i cui lavori si stanno completando in questi giorni. La cerimonia si è conclusa con il suggestivo lancio in mare di una corona di alloro da parte di una motovedetta della Capitaneria di Porto in omaggio ai caduti in mare di tutte le guerre.