Martedì, 20 Ottobre 2020

PRIMO PIANO NEWS

Don Ciotti esalta il film di Giordana e poi ricorda: «Pregammo Lea di non incontrare il marito»

Posted On Venerdì, 20 Novembre 2015 17:48 Scritto da

COSENZA - «Marco Tullio Giordana è un grande regista. Nel film su Lea Garofalo, pur nella finzione, ci ha messo testa e cuore». Lo ha detto don Luigi Ciotti, fondatore di Libera, parlando con i giornalisti a Rende a margine di un incontro all'Università della Calabria. «Io incontrai Lea - ha aggiunto - a Firenze. Dopo un'iniziativa pubblica mi fermò e mi chiese aiuto. Le indicammo un avvocato di Libera che prese a cuore il suo caso. La supplicammo di non andare a quell'incontro con il compagno, Carlo Cosco, ma lei disse: "se vado con mia figlia, non mi tocca". E invece è accaduto quello che è accaduto».