fbpx
Lunedì, 06 Dicembre 2021

PRIMO PIANO NEWS

Fusioni gruppo Bper: raggiunto l'accordo sindacale, esodo anticipato per 100 dipendenti

Posted On Venerdì, 19 Dicembre 2014 20:11 Scritto da

Prevede, tra l'altro, un piano di adesione al prepensionamento, o di accesso al Fondo di solidarietà, differenziato sui tempi di maturazione dei requisiti pensionistici.

E' stato siglato l'accordo tra il Gruppo Bper e le Organizzazioni sindacali relativo alle fusioni per incorporazione di Banca della Campania, Banca Popolare del Mezzogiorno e Banca Popolare di Ravenna nella Capogruppo. «L'accordo prevede, tra l'altro - informa una nota del gruppo Bper -, un piano di adesione all'esodo anticipato, o di accesso al Fondo di solidarietà, differenziato per tempistica di maturazione dei requisiti pensionistici fino al termine del 31 dicembre 2018, per circa 100 risorse riservato al personale delle tre banche incorporate e di alcune aree territoriali della capogruppo. La data ultima di conclusione dell'iter di uscita - prosegue il comunicato - è prevista il giorno 30 giugno 2015. Gli oneri una tantum - specifica la Bper - relativi agli esodi, che sono da contabilizzarsi nell'ultimo trimestre dell'esercizio in corso, sono stimati in circa 14 milioni di euro, al lordo delle imposte. L'articolazione complessiva degli interventi - conclude la nota - è volta a garantire l'armonizzazione delle normative previste nelle contrattazioni aziendali di secondo livello delle aziende coinvolte e, con riferimento al piano esodi sopra citato, consentirà un risparmio a regime di circa 8 milioni di euro lordi annui sul costo del personale.